Un gusto sorprendente che richiama i sapori di Sicilia: questa marmellata celebra l’unione di pistacchi, melanzane, arance e cannella, in un mix originale e di sicuro successo.

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

La marmellata ai pistacchi

1) Segui questa ricetta per creare una marmellata ai pistacchi diversa dal solito e dal gusto originale. Per prima cosa procurati 600 g di melanzane: dopo averle private del picciolo ed averle lavate, taglia a dadini la polpa.
2) Metti i cubetti di melanzana in una casseruola ampia insieme a 1 Kg di zucchero, il succo e la polpa di un’arancia, 100 g di pistacchi, 200 g di albicocche secche e un pizzico di cannella, che darà un aroma inconfondibile alla ricetta.
3) Amalgama leggermente gli ingredienti e accendi il fuoco a fiamma media aspettando che il composto inizi a bollire. Mescola di tanto in tanto per evitare che la marmellata si attacchi sul fondo. Utilizza preferibilmente un cucchiaio di legno, resistente al calore e più semplice da lavare. Lascia che il composto dolce di melanzane, albicocche e pistacchi cuocia per circa un’ora e mezzo: quando è trascorso questo tempo la marmellata è pronta per essere conservata.

Come conservare la marmellata ai pistacchi

1) La marmellata ai pistacchi così ottenuta può essere comodamente conservata per diversi mesi e riposta in dispensa, pronta ad essere consumata da sola o per accompagnare altre preparazioni.
2) Per una conservazione ottimale, ricordati di inserire la marmellata nei vasetti di vetro quando è ancora calda.
3) Riempi i vasetti fino al bordo inferiore dell’avvitatura del tappo, chiudili con forza e capovolgili per creare il sottovuoto. Lasciali sottosopra fino a che non si siano completamente raffreddati.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it