Le specialità della Croazia…. per tutti i gusti!

A cura di

Le specialità della Croazia…. per tutti i gusti!

Pinterest
stampa
CNTB
Sale&Pepe

La Croazia è una terra ricca di tradizioni e molto variegata, è la terra delle mille isole, ma è anche la terra dei mille volti della gastronomia. Qui si trovano piatti a base di pesce tipici della tradizione mediterranea, e piatti a base di carne originari dell’entroterra.

CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB Ivo Biocina CNTB Ivo Biocina
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB CNTB
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB Ivo Biocina CNTB Ivo Biocina
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB Boris Kacan CNTB Boris Kacan
CNTB Zoran Jelaca CNTB Zoran Jelaca
CNTB Damir Fabijanic CNTB Damir Fabijanic
CNTB CNTB
CNTB Ivo Biocina CNTB Ivo Biocina
CNTB Zoran Jelaca CNTB Zoran Jelaca
CNTB Aleksandar Gospic CNTB Aleksandar Gospic
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic
CNTB CNTB
CNTB Maja Danica Pecanic CNTB Maja Danica Pecanic

Partiamo dall’Istria, regione gastronomica per antonomasia. Terra di una razza bovina autoctona chiamata boškarin, ma anche terra di asparagi, del pršut, ossia il prosciutto crudo istriano… Qui la prima tappa è Rovinj, dove l’offerta gastronomica è davvero gustosa; se la cittadina istriana ha conquistato gli esperti della guida Michelin, conquisterà anche il vostro palato, dopo aver provato la maneštra, la supa, la frittata e i tartufi grattati sui pljukanci, un tipo di pasta casereccia locale davvero deliziosa. La tappa successiva sarà dominata dai meravigliosi colori turchesi di Premantura. Tra il pesce di primissima scelta e i suoi gustosissimi frutti, ogni pasto si trasformerà in un’esperienza unica, e vi sarà subito più chiaro il significato del detto istriano “nuotare nell’abbondanza”.

Dopo qualche chilometro, questo viaggio vi condurrà alle porte della regione del Quarnaro, terra dei prelibati scampi, considerati i migliori del mondo. Venite a provarli, insieme ad altre specialità del mare, che abbondano da Mošćenička Draga fino a Opatija, passando per Lovran.

Dal golfo del Quarnaro ammiriamo le isole di Krk, Rab, Lošinj e Cres, pilastri gastronomici tutti da scoprire. Da provare il famoso agnello di Cres cotto sotto la peka (campana di ghisa ricoperta di brace ardente), la Torta di Rab, una vera e propria sinfonia di mandorle, limone e maraschino e, per concludere, brindate con un bicchiere di žlahtina, un vino bianco prodotto a Vrbnik, località dell’isola di Krk, perfetto per accompagnare il pecorino e il prosciutto crudo locali.

La destinazione successiva sarà l’isola di Pag. Il paesaggio dominante di quest’isola alle porte della Dalmazia settentrionale è più lunare che marino e il suo ottimo formaggio è un prodotto artigianale tradizionale protetto e ottenuto esclusivamente con latte delle pecore dell’isola e dall’aroma unico e dal sapore inconfondibile. Proseguiamo verso Nin, la più antica città reale della Croazia che nasconde un insaccato che è una vera delizia: lo šokol. Il viaggio prosegue e ci porta a Zadar, dove troverete il re dei liquori, il Maraschino. Ma il pensiero vola verso il Parco nazionale Kornati, sull’isola di Žut dove potrete gustarvi dell’ottimo pesce pescato nelle limpidissime acque e cotto alla griglia, oppure una gustosissima zuppa di pesce chiamata brudet o brodetto. Continuiamo verso Skradin, dove alle porte del Parco nazionale Krka non potrete non provare il sublime gusto del celebre risotto locale.

Avanziamo verso la Dalmazia centrale, a Split dove assaggerete un brasato di manzo chiamato pašticada; poi, tutti in barca a esplorare le isole, dove vivrete mille avventure gastronomiche: impossibile elencarle tutte! Sull’isola di Brač farete uno spuntino a base d’insalata di polpo, ma potrete anche gustare un’altra specialità: il vitalac, a base di carne di agnello e capretto. Mentre a Hvar assaggerete la gregada, fiore all’occhiello della cucina a base di pesce.

Continuando il nostro viaggio verso Korčula, gustatevi un bel piatto di sardine alla griglia. Il detto secondo cui “più a sud vai, meglio mangi” trova conferma a Ston, dalle cui ostriche, secondo tanti artisti, sarebbe nata Afrodite, dea dell’amore. Dulcis in fundo è tempo di dolce: concedetevi una rožata di Dubrovnik, circondati dal panorama sulle sue mura antiche.

E per chi è desideroso di scoprire l'entroterra, vi invitiamo a provarei i sapori della capitale Zagabria. Consigliamo di assaggiare le “krpice sa zeljem” (pasta con i cavoli), il tacchino con i “mlinci” (sfoglia di pasta), gli štrukli (pasta sfoglia ripiena di formaggio, i medenjaci (biscotti al miele) e i paprenjaci (biscotti speziati). Poco più a est di Zagabria si estende la regione della Slavonia con le sue specialità come il fiš paprikaš (zuppa di pesce), il kulen (salame speziato con paprika) e le torte ripiene di mele e noci. Queste prelibatezze sono accompagnate da alcuni dei più famosi vini locali, come il traminac di Ilok, il riesling di Kutjevo e la graševina

Questo è solo un assaggio… venite a provare di persona le tante prelibatezze che offre la Croazia! https://feeds.croatia.hr/it/facile-essere-buongustaio-sulladriatico/

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it