Stufato con peperoni e rosmarino

  • 40 minuti PT40M
  • MEDIA
  • kcal 470
  • -/5
Stufato-peperoni-rosmarino
Sale&Pepe

È un secondo piatto di pesce stuzzicante. La ricetta è semplice ma laboriosa, il risultato gustoso e appagante. Se ami i sapori rustici, provala al più presto!

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Come preparare lo stufato con peperoni e rosmarino

1) Prepara gli ingredienti per lo stufato con peperoni. Lava i pomodori perini, scottali per 30 secondi in acqua bollente; scolali, elimina i semi, riduci la polpa a dadini e mettila da parte. Pulisci le seppie, elimina il contenuto della testa, l'osso, il becco e gli occhi; poi passale rapidamente sotto il getto d’acqua fredda in modo da non togliere tutto il nero, separa i tentacoli uno a uno e taglia il resto a striscioline sottili. Lava e monda 1 pererone giallo e 1 peperone verde e tagliali a striscioline sottilissime; sbuccia la cipolla rossa e tagliala a fettine sottili.

2) Fai lo stufato. In una padella, scalda 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, unisci la cipolla e lasciala stufare dolcemente per 5 minuti su fiamma bassa, versa l'aceto di mele, lascialo evaporare, poi preleva la cipolla, scolala da fondo di cottura e tienila in caldo. Versa nella stessa padella la dadolata di pomodoro e 1 presa di sale, fai cuocere per 5 minuti, poi preleva il pomodoro e tenetelo in caldo. Trasferisci nella padella i peperoni, salali e cuocili su fiamma vivace per 4-5 minuti, poi sgocciolali da fondo di cottura prelevandoli con un mestolo forato e tienili in caldo. Disponi nella padella le seppie e profuma con gli aghi del rosmarino tritati finemente; regola di sale e cuoci su fiamma alta per 3-4 minuti, bagna con il vino bianco e lascialo evaporare, poi unisci i peperoni e la cipolla cotti e togli dal fuoco.

3) Completa. Suddividi la dadolata di pomodoro nei piatti singoli, distribuisci sopra le seppie con i peperoni e la cipolla, pepa, condisci con un giro d'olio extravergine di oliva crudo e servi lo stufato con peperoni e rosmarino caldo.





Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it