Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Pollo ripieno alla sarda

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Il pollo ripieno alla sarda, è una ricetta regionale molto saporita. Rigaglie, uova e pangrattato regalano una farcitura fuori dal comune

Condividi

Il pollo ripieno alla sarda, puddighinu a pienu, è un piatto tipico cucinato in tutta la regione. Un tempo era preparato con la gallina e cucinato in brodo. Il ripieno che vi proponiamo è una delle versioni più gustose, ma di provincia in provincia ci sono aggiunte e sottrazioni di ingredienti che declinano diversamente il sapore, comunque eccellente.

La cottura in forno 
Spennellate il pollo con l'olio e non lesinate sui tempi di cottura così la carne diventerà tenera e il ripieno di amalgamerà perfettamente insaporendo con profumi e sapori la carne del volatile. Se tende a prendere troppo colore copritelo con alluminio, se il fondo fosse troppo asciutto versate un mestolino di acqua o brodo bollenti.

Estraete le regaglie (fegato, cuore e rognoncini) dal pollo; lavatelo e asciugatelo. Pulite le regaglie e tagliatele a fettine.

Fatele rosolare in un tegame con poco olio, scolatele, lasciatele raffreddare e tritatele; tritate a parte anche i pomodori secchi.

Versate nel tegame ancora un po' di olio e rosolatevi il pane grattugiato.

Rassodate le uova, sgusciatele ed estraete i tuorli.

Trasferite il pane rosolato in una ciotola e unitevi le regaglie, i tuorli sodi, i pomodori secchi tritati, sale e pepe; mescolate bene unendo poco latte, quanto basta per ottenere un composto morbido ma compatto.

Farcite il pollo, cucite l'apertura e legatelo con spago da cucina per mantenerlo in forma durante la cottura.

Sistemate il pollo farcito in una teglia oliata, conditelo anche in superficie con un filo d'olio, sale, pepe e passatelo in forno a 170° per circa un'ora, spruzzandolo di tanto in tanto con poca acqua e succo di limone.

Intanto preparate il contorno: pulite i carciofi, conservando solo i cuori, e tagliateli a spicchietti; immergeteli man mano in acqua acidulata con succo di limone. Riducete la pancetta a dadini; scaldate in una padella un filo di olio, rosolatevi i dadini di pancetta e lo spicchio di aglio, eliminate l'aglio, unite i carciofi e fateli rosolare; portateli a cottura bagnando, se necessario, con qualche cucchiaio di brodo; alla fine spolverizzateli con il prezzemolo. A cottura ultimata trasferite il pollo su un piatto da portata, contornatelo con i carciofi e servite.

Load More

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.