Tu ti lecchi i baffi mentre lui ti uccide il pianeta

Tu ti lecchi i baffi mentre lui ti uccide il pianeta

Una ricerca su 391 cibi industriali ha dimostrato che quelli di basso valore nutritivo provocano anche gravi danni ambientali

Pinterest
stampa
Cheeseburger and chips
Sale&Pepe

 

Che facessero male, malissimo alla salute, era già cosa nota. Oggi le colpe del cibo spazzatura, così saporito e insieme così dannoso, sono addirittura aumentate: una nuova ricerca è riuscita infatti a dimostrare che i cibi poco genuini, non solo aumentano l'incidenza di gravi malattie responsabili di milioni di decessi all'anno (tumori, diabete e patologie cardiovascolari innanzitutto) ma nuocciono persino all'ambiente.

A provarlo uno nuovo studio condotto dall'Università di Marsiglia e pubblicato dal Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics. Secondo i ricercatori francesi, che hanno analizzato i 391 cibi industriali più consumati nel loro Paese, a una minore qualità di elementi nutritivi corrisponde sempre (o quasi) una maggior impronta ecologica.

Quest'ultima è stata calcolata su tre fattori: le emissioni di CO2, l'aumento delle piogge acide provocate dalla produzione dell'alimento e l'emissione di ioni che inquinano mari e fiumi. La qualità nutrizionale invece è stata tradotta in cifre grazie a un rapporto tra le sostanze buone, come fibre, proteine, ferro e le sostanze cattive, come sodio e zuccheri aggiunti.

Risultato: "tutti i cibi con le maggiori emissioni inquinanti hanno mostrato anche il punteggio minore per la qualità". Tra questi, i 56 alimenti con contenuto di carne, pesce e uova hanno evidenziato tutti indistintamente un alto "potere inquinante", mentre dei 70 alimenti industriali a base di grassi e zuccheri si sono salvati appena due prodotti: un dessert a base di soia e una torta di semolino. Risultati pessimi anche sul fronte dei piatti pronti, mentre nel settore latticini ci sono stati almeno due vincitori: il latte semplice e lo yogurt. Almeno loro, pare, fanno bene alla salute e non distruggono il pianeta. 


Daniela Falsitta,
6 maggio 2014

Credit © Science Photo Library/Corbis

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it