Psicologia della pizza

Psicologia della pizza

Ovvero dimmi che pizza mangi e ti dirò chi sei. È il lato divertente di uno studio condotto in Austria all’Università di Innsbruck

Pinterest
stampa
pizza
Sale&Pepe

A coniare la frase “Dimmi cosa mangi e ti dirò chi sei” è stato, nel Settecento, Jean Anthelme Brillat-Savarin, gastronomo e politico francese, autore del trattato la Fisiologia del gusto. Un testo in cui, forse per la prima volta, vengono messe in relazione le preferenze alimentari con la personalità. Da allora non si contano gli studi in merito, ma alla fine tutti arrivano all’evidente conclusione che tra il carattere di una persona e ciò che questa decide di mettersi nel piatto c’è una connessione indissolubile, e neanche tanto difficile da sondare se si mastica un po’ di psicologia.

Perché parlarne ancora dunque? Perché un recente studio austriaco ha fatto un passo in più, prendendo in considerazione alimento per alimento e dando una serie indicazioni per analizzare forse il più rivelatore dei cibi: la pizza! Ovvero un disco di pane, una sorta di piatto edibile, capace di accogliere ogni nostro desiderio, dalle acciughe all’ananas. Ecco dunque alcune delle scelte più tipiche in pizzeria.

Pizza margherita
Se ti piace la regina delle pizze, golosa e senza fronzoli, significa che sei credibile e affidabile. Hai i piedi per terra e sai come difenderti. Solo, le novità ti mettono in agitazione, dovresti uscire un po’ di più da quella che gli inglesi chiamano comfort zone.

Pizza con le acciughe
Sei testardo, fiero e audace. Non hai paura di lottare per quello che desideri. L’unica cosa che un medico potrebbe prescriverti è di essere un tantino più flessibile.


Pizza ai funghi
È la pizza delle persone aperte, con cui è facile parlare e relazionarsi. Spesso amanti della natura e degli animali. A volte sembri un po’ fuori tempo, ma le persone vengono a te perché sanno che sei disposto a spendere tempo, energia e amore.

Pizza al salame piccante
Se pensi di sentirti dire che sei focoso, ecco che ti sbagli. La scelta del salame piccante indica un carattere che ama divertirsi e che sa amare le persone in modo semplice e rilassato. Il lato di te che piace di più agli altri è la tua capacità di sdrammatizzare nelle situazioni di difficoltà, di far sentire le persone più sicure.

Pizza alla salsiccia e peperoni
Carne e verdure, bilanciamento perfetto. Ed è l’equilibrio infatti il tuo maggior pregio, nella vita professionale come in quella personale. Sei la classica persona da cui si va a chiedere consiglio.

Pizza doppio formaggio
Sai quello che vuoi e ne vuoi tanto. Non hai paura, sei vincente e ti piace indulgere con tutto ciò che nutre i cinque sensi, gusto compreso.

Pizza con wurstel, prosciutto, salsiccia
Sulla pizza ti piace la carne e più ce n’è meglio è? Allora sei forte e orgoglioso, ti piace dire quello che senti e che pensi e non hai niente da nascondere. Sei orgoglioso di te stesso, della tua famiglia, della tua patria.

Pizza ortolana
Se sulla pizza metti le verdure pur senza essere vegetariano, significa che sei sensibile e molto aperto. Sei segretamente un passionale, hai il cosiddetto fuoco sacro che può sorprendere il mondo. Attenzione però a non esagerare e mantenere alte le difese.

Pizza all’ananas
A sorpresa vincitrice di vari premi, la pizza all’ananas mette in luce un approccio alla vita sereno, a volte apatico, di chi non sa cosa siano le preoccupazioni o l’ansia. Se ti piace questa pizza, sai bene chi sei e cosa vuoi, e tuoi cari ammirano la tua personalità a volte eccentrica. Attenzione che la tua serenità inossidabile non si trasformi in arroganza.

L’ingrediente in più
La pizza elaborata dal cuoco per te non è mai perfetta. Ci devi aggiungere qualcosa e possibilmente di insolito. Per forza, sei un creativo! Anche un po’ selvaggio e avventuroso. Di sicuro non ti mancano gli amici.

E cosa dire di quelli che ordinano mezza pizza in modo e mezza in un altro? Non sono dissociati, hanno solamente una personalità molto sfaccettata, anche con caratteristiche in opposizione. Del resto contraddirsi è cosa umana.

Cristiana Cassé
19 aprile 2016

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it