Pesca grande nei mari del Nord Europa: nasce il nuovo colosso del sushi

Pesca grande nei mari del Nord Europa: nasce il nuovo colosso del sushi

Il salmone nippo-norvegese arriverà presto sulle tavole del Sol Levante e del resto del mondo sotto forma di sushi e sashimi

Pinterest
stampa
allevamento salmoni in Norvegia
Sale&Pepe

L'operazione finanziaria tra la giapponese Mitsubishi Corporation e la norvegese Cermaq si chiuderà a novembre 2014.

L'accordo prevede l'acquisto da parte di Mitsubishi Corporation, una delle più grandi holding finanziarie che comprende ben 64 società, di Cermaq, compagnia di Stato norvegese che controlla i principali allevamenti di salmone nei Paesi scandinavi. L'offerta ammonta a ben 1,1 miliardi di euro. 

È noto a tutti quanto i giapponesi siano ghiotti del loro sushi quotidiano e quante battaglie economiche siano disposti a combattere per avere sui loro mercati il meglio del pescato mondiale. A partire dal richiestissimo tonno rosso del Mediterraneo, vera prelibatezza nostrana, catturato nei nostri mari e spedito via aerea in Giappone. Qui i quarti di tonno rosso rubino sono battuti all’asta al mercato ittico di Tsukiji, a Tokyo, per cifre esorbitanti. 

Ma oggi c’è un nuovo e fiorente mercato di prodotti ittici che apre le porte non solo alle tavole del Sol Levante, ma al mondo intero: il Nord Europa e più precisamente la Norvegia.
È il caso di Cermaq ASA, la terza compagnia di allevamento di salmone in tutto il mondo, con attività anche in Cile e in Canada: la sua produzione si aggira a circa 170 mila tonnellate all’anno. L’azionista di riferimento è lo Stato norvegese, con una quota pari al 59,17% del totale delle azioni in circolazione.
Il ministro del Commercio e dell’Industria Monica Maeland ha dichiarato che la volontà del governo è quella di ridurre progressivamente i capitali statali nelle aziende del Paese e quindi è pronto a cedere le azioni in portafoglio a Mitsubishi, a meno che non arrivi un’offerta d’acquisto più interessante. Mentre Rebekka Glasser Herlofsen, presidente del consiglio di amministrazione di Cermaq, afferma che l’offerta è in linea con il valore finanziario dell’azienda e offre un interessante premio agli azionisti; Mitsubishi ha grandi potenzialità industriali e finanziarie in grado di garantire i lavoratori, i clienti e le comunità locali nelle regioni dove opera la compagnia. Inoltre la holding giapponese consente di rafforzare la presenza di Cermaq sui più importanti mercati asiatici.  

Mitsubishi Corporation fornisce prodotti e servizi e, nell’ambito del mercato ittico, è leader in Giappone soprattutto per quanto riguarda salmone, gamberi e tonno. Cermaq, insieme a Mitsubishi , può diventare la seconda più grande società di allevamento di salmoni al mondo.
Sarà così che il salmone norvegese dalla carne saporita e nel contempo delicata, morbida e compatta, conquisterà le tavole di tutto il mondo. 

Monica Pilotto
29 settembre 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it