Magri e belli con il sushi

Magri e belli con il sushi

Come mantenersi magri e belli? Makiko Sano non ha dubbi: mangiando sushi! L’abbiamo incontrata e abbiamo imparato a cucinare con lei il sushi perfetto. Ve lo mostriamo in un video

Pinterest
stampa

In Giappone mantenere il peso forma grazie a un’alimentazione corretta fa parte delle abitudini e nella cultura orientale mangiare sano è uno dei piaceri della vita.

Lo spiega Makiko Sano, esperta di cucina giapponese e alimentazione sana e leggera. Lei ha un ristorante a Londra e proprio in questi giorni è uscita la versione italiana del suo libro “Sushi slim”. In Italia il titolo è “In linea con il sushi” (ed. Il Castello, 16 euro) ed è una miniera di suggerimenti e chicche su come preparare in casa i principali piatti della cultura giapponese, naturalmente con un occhio di riguardo per la linea. Tutte le ricette infatti sono accompagnate dal conteggio delle calorie.

L’abbiamo incontrata alla Piccola Scuola di Cucina Capricci & Sapori di Milano, dove ha cucinato in esclusiva per Sale&Pepe gli hosomaki. Vederla maneggiare alghe, riso, pesce e verdure tagliate perfettamente a fettine sottili e regolari, fa pensare che cucinare giapponese sia davvero semplice come dice lei.

Indispensabili per cucinare sushi

Stuoie per sushi: sono in bambù e sono necessarie per arrotolare i sushi e per rendere i rotolini compatti. Per mantenerle pulite occorre avvolgerle con pellicola per alimenti.

Coltello: deve avere una lama molto affilata. Gli chef giapponesi hanno coltelli diversi per tagliare i filetti di pesce, le verdure e i rotolini di sushi. Se alle prime armi è sufficiente un coltello con lama sottile e molto tagliente. Makiko consiglia di pulire la lama dopo ogni taglio con un panno umido.

Alghe nori: le alghe essiccate si presentano come lisci fogli rettangolari di colore scuro e sono indispensabili per arrotolare i sushi.

Riso a chicchi corti. Si trova anche nei supermercati e comunemente è chiamato riso per sushi: ha i chicci più piccoli e corti rispetto al riso italiano.

Aceto di riso: ha un sapore delicato e serve per condire il riso del sushi.

Ripieno: a seconda dei gusti si può scegliere di utilizzare pesce crudo o cotto e verdure.

E ora non resta che mettersi all'opera. Per prima cosa bisogna preparare il riso: si sciacqua, si fa bollire, si scola, si mescola con l'aceto di riso e poi si raffredda con un ventilatore (o con un ventaglio, se si vuole seguire il procedimento più antico).

Il secondo passaggio essenziale è la preparazione degli ingredienti per il ripieno: le verdure e il pesce devono essere tagliate in modo regolare. E, infine, si dispone l'alga nori sulla stuoia, si distribuisce il riso in modo da coprire completamente l'alga, si completa con il ripieno e si arrotola bene il sushi, con l'aiuto della stuoia.

Nel video Makiko spiega e mostra perfettamente tutti questi passaggi: in meno di 2 minuti si può imparare come preparare il sushi perfetto in modo semplice e divertente.

Barbara Roncarolo
29 settembre 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it