Il baccalà alla veronese

  • 50 minuti PT50M
  • FACILE
  • kcal 155
  • recensioni
baccala-alla-veronese
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del baccalà alla veronese

Il baccalà alla veronese arriva in tavola su dorati crostini di pancarrè, nella cornice di una julienne di limone: prepara con noi questo piatto che darà una marcia in più al tuo secondo, ma anche all’aperitivo.

1) Taglia il baccalà in tranci e trasferiscilo in una pentola capiente. Versa abbondante acqua fredda, metti sul fuoco e porta a bollore. Cuoci il pesce per 10 minuti, coprendo la pentola con il coperchio. Quando il baccalà è pronto, spegni la fiamma e lascialo riposare per 15 minuti nell’acqua di cottura.

2) Scola i pezzi di baccalà e, quando sono ormai freddi, puliscili eliminando la pelle e le spine. Riduci in scaglie la polpa del pesce così ottenuta e sistemala in una ciotola.

3) Condisci il baccala con aglio e prezzemolo tritati, olio, sale e pepe. Amalgama bene il tutto e fai riposare per mezz’ora.

4) Nel frattempo prepara i crostini che accompagneranno il tuo baccalà alla veronese. Priva il pancarrè della crosta, taglia ogni fetta a metà e passala nel tostapane.

5) Disponi il baccalà sui crostini e guarnisci con una julienne di scorza di limone. 

Baccalà alla veronese: varianti e vini da abbinare

Per dare un gusto più ricco alla ricetta del baccalà alla veronese, puoi servire il pesce su fette di polenta abbrustolita, anziché su crostini di pane. Da bere in abbinamento al baccalà alla veronese ti consigliamo un calice di Lessini Durello Doc, che rinfresca il palato ed equilibra i sapori decisi del piatto. 

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it