CaneSano, arriva la prima app per l’alimentazione quadrupede

CaneSano, arriva la prima app per l’alimentazione quadrupede

Oltre 1500 alimenti e preparazioni culinarie in database, e uno strumento simpatico per valutare istantaneamente la loro bontà per Fido.

Pinterest
stampa
cane mangia
Sale&Pepe

Vuoi dare il meglio al tuo cane, senza trascurare i buoni avanzi della tua cucina? Divertirti, imparando di più su come nutrirlo con un’alimentazione sana? È arrivata la prima app anche in italiano su cibo&nutrizione degli amici a quattro zampe.

L’icona principale dell’app, istantaneamente comprensibile, è la classica orma di zampa, che diventa colorata come un semaforo a seconda che il cibo in questione sia ottimo, pessimo o così così, caninamente parlando.

Biscotti con gocce di cioccolato? Zampa rossa: tossico! Per gli alimenti assolutamente vietati! Scamorza alla piastra? Zampa arancio. E cioè: sconsigliato. Commento alla scamorza: “Benchè questo cibo non sia tossico, suggeriamo di evitarlo, anche in dosi piccole”. Alice cruda?  Zampa gialla, che vuol dire “problematico”. E quando la zampa è verde, naturalmente va tutto bene, non solo a livello di gusto, ma anche e soprattutto di salute.

Gli alimenti presenti nella app sono oltre 1500 e sono divisi in nove categorie – pesce, carne, legumi, latticini, dolci etc. – con informazioni alimentari accuratamente selezionate e controllate da veterinari.

Oltre al cibo, c’è uno spazio dedicato per gli altri aspetti della salute (agenda delle vaccinazioni, cure, etc), una scheda anagrafica e un diario dove tener traccia di tutto ciò che riguarda il tuo cane e altre informazioni utili, come numeri di telefono dei veterinari più vicini, dogsitter etc.

E poi, naturalmente, la parte social, per condividere con gli amici, a partire dalle istantanee di Fido.

Per ora disponibile solo per iPhone e iPad, presto dovrebbe esserlo anche per android. Costa 1,99 euro.

Uno strumento che può essere importante per più proprietari di cani di quanto s’immagini, dato che, soprattutto sugli avanzi di cibo umano, non si e poi così ferrati sull’appropriatezza per i quattro zampe. E poi una recente ricerca condotta dalla Società culturale italiana veterinari per animali da compagnia ha messo in luce come nel 94% dei casi l’errore più frequente dei proprietari di cani è la somministrazione di quantità maggiori di cibo rispetto al loro reale fabbisogno.

Grazie a questa app, il “semaforo della salute” canina è a portata di zampa.

Carola Traverso Saibante
Foto: Flickr/Scott Barron
4 maggio 2016

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it