RisorgiMarche: festival e panino solidale

RisorgiMarche: festival e panino solidale

Un panino speciale e solidale a sostegno dei territori marchigiani colpiti dal sisma del 2016. Gli ingredienti? Tutte eccellenze “Made in Marche”.

Pinterest
stampa
Panino RisorgiMarche
Sale&Pepe

Se amate le Marche, oltre al suo paesaggio molto vario, amerete anche il panino ideato in occasione della terza edizione di RisorgiMarche, il Festival diretto da Neri Marcorè e nato per sostenere i borghi a ridosso dell'Appennino marchigiano, duramente feriti dai terremoti dell'agosto e dell'ottobre 2016. L'appuntamento prevede un calendario ricco di eventi, concerti e performance artistiche che vede protagonisti, fino al 7 agosto, nomi noti del panorama musicale italiano.

La regione bagnata dal Mar Adriatico, vanta anche splendidi borghi montani immersi nella natura più incontaminata, da raggiungere con biciclette o a piedi per assistere ai concerti gratuiti in programma durante il festival.

177199A sposare la filosofia e gli obiettivi solidali e culturali della rassegna c'è anche lo chef Andrea Mainardi, che per l’occasione ha ideato il panino “RisorgiMarche” insieme al direttore artistico della manifestazione, Neri Marcorè. In collaborazione con Faber, azienda produttrice di cappe, che per il terzo anno consecutivo sostiene il festival, a Fabriano  l’11 luglio, chef Mainardi (brand ambassador di Faber) insieme a Marcorè ha cucinato un panino ispirato al territorio, ma facilmente replicabile anche a casa. Un modo per sostenere questi luoghi attraverso le eccellenze locali e per evidenziare l’importanza di rilanciare le attività agro-alimentari per dare ulteriore spinta alla rinascita di una regione messa duramente alla prova.

Qui la VIDEO RICETTA del "Panino RisorgiMarche"

E qui la ricetta

Ingredienti
3 mele rosa dei Monti Sibillini
50 g. di miele Stachys di Fabriano
4/5 foglie di insalata scarola
200 g. di pecorino dei Monti Sibillini
300 g. di prosciutto di Carpegna a fette
30 g. di pinoli
30 g. di uvetta
1 baguette

Tempi
15-20 minuti

Procedimento
Per prima cosa preparate una sorta di salsa con le mele tagliandole a pezzetti. Dopo aver scaldato leggermente una padella, aggiungete il miele e appena si sarà scaldato, incorporare i pezzetti di mela. Girare con un cucchiaio fino a quando il miele non bolle e le mele non appassiscono. Per aiutare la cottura potete aggiungere dell’acqua.
In un altro tegame fate appassire a fiamma delicata le 4/5 foglie di scarola alle quali aggiungerete prima l’uvetta e poi i pinoli, cuocete per qualche minuto girando ogni tanto.
Tagliate la baguette in tutta la lunghezza, disponete nella metà inferiore le mele cotte, poi le fette del prosciutto, l’insalata e per finire il pecorino tagliato a fette sottili in modo che a contatto con lo strato inferiore, ancora caldo, si sciolga.
Per finire coprite con la parte superiore della baguette.

Vino consigliato in abbinamento: Rosso Piceno

Mariacristina Coppeto
luglio 2019

SCOPRI I CORSI DELLA SCUOLA DI CUCINA DI SALE & PEPE

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it