In mille sfidano il peperoncino più micidiale del mondo

In mille sfidano il peperoncino più micidiale del mondo

I forzati del piccante si sono dati appuntamento in una piazza di Copenhagen per mangiare tutti assieme il Bhut Jolokia, 10 volte più forte del temibile jalapeno

Pinterest
stampa
Bhut Jolokia il peperoncino più piccante del mondo
Sale&Pepe

Il sapore piccante non è per tutti, si sa. Ma l'impresa dei mille, che si sono ritrovati a Copenhagen per mangiare tutti insieme in simultanea il peperoncino più forte del mondo ha del temerario. O forse del masochistico. L'evento, rigorosamente riservato ai soli adepti del "no limits", è stato organizzato qualche giorno fa da Klaus Pilgaard, un musicista danese conosciuto anche come Chili Klaus o Klaus Wunderhits, che grazie ai video postati su Facebook e YouTube è ormai più famoso per le sue degustazioni di peperoncino che per i suoi brani. 

In una piazza della capitale danese, mille peperoncini della varietà Bhut Jolokia, debitamente sigillati uno ad uno in bustine trasparenti, sono arrivati in una valigia rossa e distribuiti agli spericolati del piccante. Che, bottiglia di latte alla mano, hanno accettato la sfida di Pilgaard, aprendo la confezione e affrontando il micidiale chili rosso. Come racconta il video qui sotto, l'esperienza non sembra essere tra le più piacevoli, neppure per questi impavidi: boccone dopo boccone, il fuoco del peperoncino fa increspare i volti, colare le lacrime, infiammare le orecchie.... ma alla fine sono tutti orgogliosi dell'impresa.

Il Bhut Jolokia, conosciuto anche con il nome di Ghost Chili, è una varietà originaria della regione indiana dell'Assam (famosa in tutto il mondo per il suo tè pregiato), che è entrata nel 2006 nel Guinness dei primati grazie a una piccantezza estrema: raggiunge l'indice di un milione di unità sulla scala Scoville, ovvero dieci volte quello del temibile jalapeno e 400 volte quello della salsa tabasco. Questo peperoncino è così piccante che in India viene spennellato su cancelli e steccati per tenere lontani gli elefanti e forse diventerà una potentissima arma dissuasiva tutta naturale: il ministero della Difesa indiano ha infatti incaricato l'ente governativo di ricerca e sviluppo di studiare come trasformarlo in un lacrimogeno. 

Enza Dalessandri
16 giugno 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it