6 buoni motivi per mangiare le melanzane

6 buoni motivi per mangiare le melanzane

Regina degli orti estivi, versatile e dietetica, la melanzana non dovrebbe mai mancare in tavola perché è una miniera di benessere. Per il cuore, per la testa e per la linea

Pinterest
stampa
melanzane
Sale&Pepe

Dalla famosa parmigiana di melanzane alle melanzane conservate sott’olio, dalle super light fette di melanzane grigliate ai gustosi sughi con dadolate di melanzane per condire la pasta. Insomma, non c’è che dire, cotte al forno, alla griglia, in padella come nella pentola a pressione, le melanzane sono un ortaggio saporito e versatile che si presta alla realizzazione di mille ricette. Ecco quindi sei buoni motivi per mangiarle, con un’unica accortezza: usare l’olio con parsimonia perché le melanzane assorbono più di una spugna.

1622211) A dieta con gusto. 
Protagonista di menu gustosi e light che piacciono alle donne, le melanzane trovano largo spazio nel menu dietetico dimagrante in una sana alimentazione quotidiana, perché sono a basso contenuto di carboidrati e calorie - 18 Kcal ogni 100 g – e non contengono grassi. Ovviamente, se si vuole dimagrire, meglio scordarsi di prepararle fritte o di ricorrere a ricette elaborate con molti condimenti che le melanzane sono in grado di assorbire in grande quantità, meglio puntare sulla cottura alla griglia, sicuramente più light ma gustosa.

2) A mente fresca. 
Tra le tante sostanze benefiche presenti nella melanzana - è ricca di vitamine e di sali minerali – ce ne sono due particolarmente importanti: il nasunin e l’acido clorogenico. Si tratta di due antiossidanti particolarmente attivi contro i radicali liberi che minacciano la salute delle cellule del corpo. Le ricerche hanno evidenziato che il Nasunin in particolar modo è attivo nel proteggere la degenerazione delle cellule del cervello. Ma le melanzane sono una grande risorsa per chi vuole mantenere il cervello attivo e la mente fresca, il mix di fitonutrienti agisce infatti da booster per la salute mentale, migliorando l’irrorazione sanguigna e l’ossigenazione. Questa caratteristica unita alle grandi quantità di potassio, che agisce come vasodilatatore e booster, fa sì che la melanzana possa essere considerata uno dei migliori food brain naturali.

1622193) Il colore che dà benessere. 
La melanzana è una miniera di speciali antiossidanti molto potenti contro l’invecchiamento e i radicali liberi e di minerali. E’ particolarmente ricca di potassio e quindi è adatta a i menu dell’estate periodo in cui la spiccata sudorazione ne favorisce la perdita abbondante. Ma è nel colore nero viola che si nasconde la grande forza delle melanzane. Un colore dovuto agli antociani, sostanze preziose per la circolazione sanguigna. Con la loro attività antiossidante e antiradicalica, questi pigmenti tipici della melanzana sono benefici in caso di capillari fragili, e inibiscono gli enzimi che provocano l’invecchiamento dei tessuti e che distruggono collagene ed elastina. Una vera benedizione per migliorare la circolazione e il benessere delle gambe

4) Leggere e depurate. 
Come altre verdure anche le melanzane forniscono grandi quantità di fibre, necessarie per chi vuole seguire una dieta equilibrata e per chi vuole dimagrire. Necessarie al benessere gastrointestinale, favoriscono la digestione e stimolano il movimento peristaltico, ovvero la contrazione dei muscoli intestinali necessaria per liberarsi dalle tossine e per combattere la stitichezza. Inoltre, la grande quantità di fibre nelle melanzane induce rapidamente senso di sazietà, con soddisfazione di chi vuole mantenersi leggera senza fare troppa fatica.

1622235) Giù il colesterolo e la pressione. 
Le melanzane sono in grado di abbassare i livelli di colesterolo LDL e stimolare l’aumento di colesterolo buono HDL. Ridurre il colesterolo cattivo è importante per prevenire le malattie cardiache e circolatorie come l’aterosclerosi. E nelle melanzane vi è una grande quantità di sostanze amare simili alla cinarina del carciofo che riequilibrano la funzione epatica. Questo significa che il fegato può lavorare per abbassare il colesterolo LDL. Ma non solo: la grande quantità di bioflavonidi molto attivi nell’abbassare la pressione è una garanzia per chi vuole assicurarsi un cuore sano e una circolazione perfetta.

6) Snack di salute per mamme in dolce attesa.
Le mamme in attesa lo sanno bene: per la salute del loro futuro bambino non si devono fare mancare l’acido folico. Le melanzane sono un'ottima risorsa di questa sostanza così preziosa per la formazione e il sano sviluppo del nascituro e sono probabilmente la fonte di acido folico più gustosa e light che una mamma possa concedersi anche in grande quantità, senza timore di aumentare troppo di peso.

Giovanna Siani
giugno 2018

SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE

Condividi

tag: melanzane
  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it