Zeppole di San Giuseppe

  • 40 minuti PT40M
  • MEDIA
  • kcal 540
  • 3.67/5
zeppole di san Giuseppe Sale&Pepe ricetta
Sale&Pepe

Squisite frittelle tipiche della cucina italiana, normalmente vengono preparate il 19 marzo, giorno di San Giuseppe e guarnite con crema pasticcera

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Le zeppole di San Giuseppe sono i dolcetti fritti o al forno che vengono preparati in occasione della festa del papà in ogni regione italiana. Non esiste una ricetta originale, quelle più classiche sono le zeppole napoletane, solitamente preparate a Carnevale ma presenti in molte pasticcerie partenopee tutto l’anno! Sono realizzate con l’impasto dei bignè, la pasta choux, terrore di molti pasticceri. La variante di Sale&Pepe è più semplice da realizzare, l’impasto è lievitato, leggero e digeribile. Il risultato è strepitoso! Sono zeppole di San Geiusppe, fritte, buonissime! Si presentano alte e morbide e, all’assaggio, si avverte l’aroma inconfondibile di limone; sono farcite in modo classico con crema pasticcera, guarnite con zucchero a velo, panna montata e l’immancabile ciliegina.

Le zeppole di San Giuseppe di Sale&Pepe sono un’esperienza da provare! Se non ancora le hai provate, non esitare! Indossa il grembiule e lasciati guidare nella preparazione di questa ricetta, renderai felice non solo il papà ma tutta la tua famiglia!

Come preparare le zeppole di San Giuseppe

1) Disponi la farina setacciata a fontana. Stempera il lievito di birra in poca acqua tiepida e versalo al centro della farina, unisci altra acqua tiepida (1 bicchiere scarso in tutto) e un pizzico di zucchero; impasta fino a formare una palla dalla consistenza morbida ed omogenea e fai lievitare per 60 minuti o fin quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume.

2) A questo punto, incorpora alla pasta lo zucchero rimasto, l'uovo sbattuto con una forchetta, la scorza grattugiata del limone e il burro ammorbidito. Lavora la pasta sbattendola, fino ad ottenere un blocco solo morbido e malneabile (se impastando il composto risultasse duro, aggiungi un po' per volta qualche cucchiaino di latte tiepido fino a raggiungere la consistenza desiderata). Lascia lievitare l'impasto per 15 minuti. Poi trasferiscilo in una tasca da pasticciere con bocchetta spizzata.

3) Ritaglia un quadrato di carta da forno di circa 10 cm di lato e spremi sopra un po' di impasto formando una ciambella: immergi il tutto nell'olio per friggere ben caldo e sfila la carta quando l'impasto si sarà gonfiato. Continua a friggere la ciambella, girandola almeno una volta, finché la zeppola sarà ben dorata. Quindi scolala dall'olio e fai asciugare su carta assorbente da cucina, poi procedi nello stesso modo con il resto dell'impasto.

4) Monta la panna ben fredda. Taglia le zeppole trasversalmente e farciscile con un po' di crema pasticcera; guarnisci al centro con la panna e una ciliegina, infine spolverizza con zucchero a velo.

Consigli

1) Per aiutare la lievitazione metti impasto in forno spento con luce accesa preriscaldato a 50°

2) Prima di friggere le zeppole verifica che l'olio di frittura sia ben caldo. Quindi immergi un pezzetto d'impasto nell'olio caldo, se sale a galla e inizia a dorare, allora puoi procedere a friggere le tue zeppole. Ricorda che la temperatura dell'olio per friggere non deve superare i 160°-170°. Immergi nell'olio bollente al massimo 2 zeppole per volta.

Zeppole con le ciliegie: la video ricetta

Non solo tradizione! Guarda la video ricetta e scopri come preparare le zeppole con le ciliegie, sfiziosa alternativa a quelle classiche. 

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it