Spaghetti allo scoglio

  • 95' minuti PT95'M
  • MEDIA
  • recensioni
spaghetti allo scoglio Sale&Pepe ricetta
Sale&Pepe

Primo piatto prelibato da gustare d’estate vicino alla spiaggia, ha tutto il profumo e la piena prelibatezza del mare

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Step by Step

    • 1 spaghetti allo scoglio Sale&Pepe foto
    • Cerchi una ricetta per un primo piatto a base di pesce gustoso e prelibato? Con gli spaghetti allo scoglio non ti puoi sbagliare! Sono un grande classico della cucina mediterranea, presente nei menù di molti ristoranti e sulla tavola di tanti italiani. È un piatto in cui si concentrano i profumi del mare, una ricetta intramontabile, perfetta per essere preparata in qualsiasi stagione dell’anno ma, per essere davvero speciale, il pesce deve essere rigorosamente fresco!

      Gli spaghetti allo scoglio di Sale&Pepe, semplici e appetitosi sono preparati con pochi ingredienti. Cozze, vongole, scampi, calamari e gamberi cotti in un sugo di pomodoro leggero, condiscono la pasta e sprigionano tutta la loro bontà fin dal primo assaggio! È una ricetta facile, ma richiede tempo e pazienza da dedicare alla preparazione e pulizia dei frutti di mare e dei molluschi. Il risultato? Un vero capolavoro! Una pietanza ricca e saporita, perfetta da portare a tavola nei giorni di festa con la famiglia o con gli amici

      Non ti resta che indossare il grembiule e leggere la ricetta, ma se ti piace la pasta con il pesce, lasciti tentare anche da queste 10 migliori ricette di pasta con pesce che Sale&Pepe ha selezionato per te!

      Come preparare gli spaghetti allo scoglio

      1) Pulisci i molluschi. Metti le vongole a bagno per almeno 2 ore in acqua fredda leggermente salata, cambiando l'acqua 2-3 volte ed eliminando ogni volta la sabbia. Lava e spazzola con una paglietta le cozze sotto un getto di acqua fredda. Elimina il bisso (il gruppo di filamenti che fuoriesce dalle valve) e sciacquale di nuovo. Scalda nella casseruola 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva con 1 spicchio d'aglio spellato, unisci le vongole e irrorale con 1/2 bicchiere di vino bianco; copri, falle aprire a fiamma viva, poi trasferisci le vongole aperte in una ciotola ed elimina quelle chiuse. Filtra il liquido di cottura attraverso un colino foderato con un telo e tienilo da parte. Apri le cozze con lo stesso procedimento e sguscia i 2/3 dei molluschi.

    • 2 spaghetti allo scoglio Sale&Pepe step
    • 2) Lava 400 g di calamari piccoli sotto il getto di acqua corrente, elimina la testa in modo da svuotare le sacca delle interiora, togli la conchiglia trasparente (il gladio) e la pelle, sciacqua i calamari sotto acqua corrente e tagliali ad anelli. Quindi rosola lo scalogno tritato nella padella con 5 cucchiai di olio evo e aggiungi i calamari. Cuoci per 4-5 minuti, irrora con 1/2 bicchiere di vino bianco e lascialo evaporare. Unisci i pomodori pelati sgocciolati e tagliuzzati con le forbici e prosegui la cottura per circa 40-45 minuti, aggiungendo di tanto in tanto qualche mestolino di liquido di cottura dei molluschi. Regola di sale e peperoncino.

       

    • 3 spaghetti allo scoglio Sale&Pepe preparazione
    • 3) Pulisci gli scampi e gamberi. Pratica un taglio sulla schiena con le forbici ed elimina il filetto nero con uno stecchino. Sciacquali, diponili nella padella del sugo di calamari e prosegui la cottura per 1-2 minuti con il coprchio; mescola e spegni. 

    • 4 spaghetti allo scoglio Sale&Pepe ricetta
    • 4) Completa. Lessa gli spaghetti al dente, scolali e trasferiscili nella padella con i calamari gli scampi e i gamberi, sotto la quale avrai riacceso il fuoco. Unisci cozze, vongole e 2-3 cucchiai di liquido di cottura dei molluschi caldo, mescola e lascia insaporire per 1-2 minuti. Spolverizza con il prezzemolo tritato, mescola ancora una volta e servi subito gli spaghetti allo scoglio.

      Consigli

      1) Scegli gli spaghetti del calibro che preferisci o in alternativa utilizza un altro formato di pasta, come tagliolini o linguine; l'importante è che sia lunga per meglio accogliere il delizioso condimento che l'accompagna.

      2) Quando voi preparare gli spaghetti allo scoglio, considera le vongole hanno bisogno di almeno un paio d’ore perché siano pronte per essere cucinate in padella: questo tempo è necessario perchè perdano la sabbia che normalmente è contenuta all’interno delle valve.

      3) Se vuoi, puoi anticipare la preparazione del sugo il giorno prima e conservarlo in frigo, in un contenitore chiuso ermeticamente.

      4) Gli spaghetti allo scoglio puoi prepararli in tanti modi con il pomodoro, in bianco, al cartoccio o in crosta; puoi aggiungere o sostituire gli ingredienti di questa ricetta con lupini, cannolicchi, polipetti, seppioline o aragoste e gustare così degli spaghetti allo scoglio sempre diversi ma, vongole, cozze e scampi non devono mai mancare nel sugo!

      5) Si consiglia di consumare gli spaghetti allo scoglio appena pronti, è un piatto che va cotto e mangiato! Se avanzano, puoi conservarli in frigo al massimo 1 giorno, coperti da pellicola o in contenitore chiuso ermeticamente.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it