A scuola senza merendine

A scuola senza merendine

Dall’America i consigli alimentari per prevenire l’obesità infantile seguono il buonsenso

Pinterest
stampa
Sale&Pepe

Una buona educazione alimentare fin da bambini aiuta a prevenire i problemi legati al peso e riduce in età adulta l’insorgenza di malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete.
Così si inizia un nuovo anno scolastico con regole che prevedono una dieta equilibrata e attività fisica quotidiana

La rivista Pediatrics dell’American Academy of Pediatrics ha pubblicato un articolo (clicca qui)
che affronta il tema dell’obesità infantile, fenomeno in aumento anche in Italia che vede il 17,1% dei bambini in sovrappeso e il 6,4% obeso.

Tra i punti contenuti nel documento, alcuni semplici suggerimenti che ci possono aiutare nel quotidiano.

1. Fare attenzione alla quantità di cibo nel piatto che deve essere sempre inferiore rispetto a quella dell’adulto.

2. Sostituire merendine preconfezionate troppo ricche che contengono coloranti, conservanti, grassi e zuccheri in eccesso, con frutta e cibi o merendine più semplici.

3. Bevande zuccherate, l’acqua gasata, il tè freddo sono sconsigliate in favore di acqua o latte fresco.

4. Il fatto che il bambino cresca vedendo il genitore consumare abitualmente frutta e verdura, lo aiuta ad accettare facilmente l’idea di mangiarne lui stesso.

5. Cibi ipercalorici e poco sani andrebbero tenuti in luoghi poco accessibili della cucina e nascosti agli occhi dei più piccoli, questo evita spiacevoli discussioni e tentazioni frustranti, è bene che il bambino abbia accesso facilmente solo a cibi sani.

Quindi via libera alla fantasia per gli spuntini fuori pasto suggeriti dal buon senso e da una buona educazione alimentare.

Macedonia, pane e marmellata, ghiaccioli fai-da-te a base di frullati di frutta e centrifugati di verdura, frutta secca e disidratata al posto di caramelle e dolciumi, torte fatte in casa con farine integrali e di cereali, yogurt naturali dolcificati con un pochino di miele o di marmellata, sono solo alcune idee che non impegnano molto tempo, ma che aiutano i nostri bambini a crescere più sani e in forma.

Francesca Santambrogio
2 settembre 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it