Piovono panini e hanno il paracadute

Piovono panini e hanno il paracadute

Da Melbourne a New York, fa tendenza la float-down eatery: il pranzo metropolitano arriva dal cielo e si aspetta sul marciapiede

Pinterest
stampa
An Australian food company called Jafflechutes launches its toastie-only, balcony-thrown street food restaurant at 11th Street and Washington Street in West Village on October 12, 2014 in New York City
Sale&Pepe

Nell'era del fast food, del take away e dei drive in, dei bento e dei pranzi in ufficio, nelle giornate metropolitane assediate dalla fretta o attanagliate da noia e solitudine, il rito quotidiano del cibo è sempre più aperto a nuove sperimentazioni. 

Facile quindi spiegarsi il successo di Jafflechute, un'audace idea imprenditoriale, che a Melbourne si è affermata distribuendo panini dall'alto di un edificio, lanciandoli con mini paracadute usa e getta. 

I vantaggi sono molti. Non serve trovare un locale a piano terra. Non bisogna investire in arredamento, posate, tovaglie e si risparmia anche sul personale. E, soprattutto, l'idea è talmente insolita che non c'è bisogno di pubblicizzarla: basta un buon passaparola social. 

Gli avventori poi non si lamentano. Anzi, il pranzo dal cielo è un buon diversivo e pare che sia anche l'occasione di nuovi stimolanti incontri.

L'idea è semplice. I panini sono comuni panini tostati al formaggio, a cui si può aggiungere burro di arachidi, prosciutto, pomodoro o altro (si chiamano Jaffle, da qui il termine Jafflechute: jaffle più parachute, paracadute). Si ordinano on line, si paga via PayPal, si sceglie un orario nelle fasce disponibili e ci si fa trovare pronti sul marciapiede in corrispondenza di una X di segnata sull'asfalto: il Jaffle cadrà dal cielo.

Il progetto è partito in Australia dove ci sono città con edifici alti, strade ampie e privi di alberi, che possono bloccare la caduta, ma l'idea è piaciuta tanto che da poco hanno cominciato a cadere panini anche sui marciapiedi di New York City, dove, tra l'altro, i Jaffle sono quasi una novità gastronomica.

Ed è già un successo di video e di post che raccontano la divertente kermesse dell'attesa, fino a quando i pacchetti di carta agganciati ai semplici paracaduti hand made raggiungono il suolo, con prevedibili (ed esilaranti) inconvenienti: uno si ferma sulla scala antincendio, un altro su un filo del telefono.

Forse le strade della grande mela non sono quelle di Melbourne. O forse gli inconvenienti sono la vera novità. Quello che rende il rito dei panini che cadono dal cielo davvero speciali. Chissà se piacerebbe anche nelle città della vecchia Europa?  Scopri cosa accade tra Roma e Copenhagen.

Livia Fagetti
21 novembre 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it