Gelati alieni. Saranno anche buoni?

Gelati alieni. Saranno anche buoni?

Mentre a Londra uno studio di food design crea il gelato fluorescente, a Barcellona un fisico e ingegnere spagnolo inventa l’ice cream che cambia colore

Pinterest
stampa
Luminous_Ice-Cream-5306, 8156
Sale&Pepe



Mangiare il gelato al buio di una sala cinematografica può comportare qualche piccolo problema: primo fra tutti quello di macchiarsi la camicia.
61788A risolvere la questione ci ha pensato lo studio di food design londinese Bompas & Parr che dal 2007 realizza installazioni gastronomiche davvero sorprendenti.
Un esempio della loro verve creativa in ambito culinario è il primo Cornetto al mondo che si illumina al buio. Gli autori hanno dichiarato che, per ottenere questo risultato, è bastato aggiungere alla composizione cremosa il Riboflavin, conosciuto anche come vitamina B2, che ha la particolarità di diventare fluorescente se colpita dai raggi UV. Aggiungono che la vitamina B2 è assolutamente innocua e viene utilizzata comunemente come colorante alimentare (In Europa è compresa nel E101). Non è priva di gusto però: sembra che insieme ai bagliori regali anche una nota di amaro. Niente di grave in questo caso, visto che il sapore acre viene neutralizzato dalla carica zuccherina della crema e delle gustose cialde.
61792Gli artefici di Bompas & Parr, Sam Bompas e Harry Parr, non conoscono limiti e passano con disinvoltura dai capolavori architettonici riprodotti sotto forma di squisite e colorate gelatine alle pareti d'arrampicata in cioccolato.

Gli eclettici Bompas e Parr sono anche autori di libri di cucina.
Il loro studio di design comprende una cucina e un laboratorio interno dove vengono sviluppati nuovi e strabilianti progetti. 61793Opere d'arte, esperienze multisensoriali, mostre, esposizioni nei musei più famosi del mondo sono resi possibili grazie al team di cuochi, tecnici specializzati e progettisti che lavorano con Sam a Harry.

Mentre nei cinema di Londra si gusta il gelato fluorescente, a Barcellona il fisico e ingegnere spagnolo Manuel Linares ha creato un gelato camaleontico: cambia colore a ogni leccata. Xamaleón, nome più appropriato non poteva essere, a ogni leccata tramuta il suo bel colore originale blu pervinca in un delicato rosa, per finire in un viola intenso.
Anche se Linares non vuole rivelare maggiori dettagli, è chiaro che il colore del gelato cambia grazie alla reazione con il contatto del pH salivare e la temperatura della bocca. Quel che sappiamo è che il gelato ha un vago sapore di frutta ed è realizzato con ingredienti naturali: fragola, banana, vaniglia e mandorle.
Servito su un cono viene poi spruzzato con una soluzione segreta che accelera il cambiamento del colore. All'inizio dell'anno Linares ha aperto un nuovo negozio a Blanes, in Catalogna, e ha in serbo tante nuove sorprese. Tra queste il gelato Xamán dagli effetti afrodisiaci realizzato con piante medicinali peruviane e africane.

Monica Pilotto
25 agosto 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it