Dimmi che pizza mangi e ti dirò chi sei

Dimmi che pizza mangi e ti dirò chi sei

Margherita o con le melanzane? Uno studioso del gusto americano ha inventato un test della personalità basato sui tipi di pizza

Pinterest
stampa
pizza-carattere
Sale&Pepe

Mai fidarsi di chi ordina una pizza con le verdure grigliate, a maggior ragione se pensiamo di costruirvi una relazione. Meglio investire piuttosto su chi adora la pizza con l'uovo, attenzione invece agli spregiudicati, che riconoscerete per via dell'abbondante peperoncino riversato sulla pizza appena sfornata....

Suonano più o meno così i consigli e le scoperte fatte dal dottor Alan Hirsch, studioso di Chicago del gusto e delle sue implicazioni psicologiche. È sua la trovata – e il progetto appena presentato in collaborazione con la catena Pizza Express – di collegare a ogni pizza nel menu una diversa personalità, tracciando i profili gusto per gusto e pizza per pizza.

In una sorta di mix talvolta dissacrante tra psicologia e astrologia, il dottor Hirsch ha anche immaginato un gioco delle coppie in cui mettere insieme le due pizze (e dunque le due persone) che possono combaciare perfettamente. Lo studio che ha coinvolto 500 persone, è un approfondimento di una precedente ricerca svolta circa 10 anni fa a Chicago per il gruppo Domino's Pizza.

L'idea che tra la personalità e il cibo preferito esista uno stretto legame non è nuova, anzi ne parlava già Sigmund Freud. Questa volta però lo studio si concentra solo sulle pizze: il gruppo di tester inglesi si è fatto mettere alla prova e oltre a raccontare le pizze preferite, ha risposto a test psicologici. In più, il dottor Hirsch ha anche usato uno strumento comune in psicologia, i test di Rorschach, quelle macchie (solitamente su un foglio) a cui viene chiesta una interpretazione. In questo caso le macchie di Rorschach comparivano proprio sulle pizze, per fornire un ulteriore tassello veritiero sulla personalità di chi la stava gustando.

Ma quali sono le caratteristiche di chi sceglie le principali pizze? Trattandosi di una ricerca inglese, molti dei tipi di pizza presentati non corrispondono certo al gusto e alla tradizione della vera pizza napoletana, ma alcuni elementi sono comunque ricorrenti.

Per esempio, chi ordina la pizza con le melanzane è affascinante ed egocentrico. Chi ama la pizza ai formaggi (in particolare con il caprino) è persona di grande empatia e non a caso è compatibile con tutti gli altri tipi di pizza, chi sceglie la pizza “carbonara” (con besciamella, pancetta, uovo) sa gestire bene il denaro, ama argomentare, spesso può essere cinico. Chi sceglie i top al salame piccante è estroverso, ma rischia anche di annoiarsi facilmente: la coppia perfetta è col tipo “melanzane”.

Chi sceglie i frutti di mare sulla pizza è critico, intelligente, di buoni principi e si sposa alla perfezione col carattere del “meat lover” (che sceglie una copertura di salsiccia, bacon, prosciutto), a sua volta un gran casalingo. Il tipo di persona assertiva e competitiva sceglie la pizza col pollo, mentre chi ama l'accoppiata uova e olive è amorevole e sempre pronto ad aiutare il prossimo.

Eva Perasso
14 novembre 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it