Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

Home News e Eventi Consigli pratici Sostenibilità ambientale: un occhio alla natura anche in spiaggia

Sostenibilità ambientale: un occhio alla natura anche in spiaggia

Grazie ad alcuni piccoli accorgimenti, è possibile garantire il massimo rispetto dell’ambiente in accordo con la sensibilità ecologica: anche al mare

Pinterest
stampa
Blue sea
Sale&Pepe

Ma lo sapete che ci sono piccoli gesti che possiamo compiere per cambiare (in meglio) il mondo? Per esempio, piace a tutti mangiare in spiaggia, in riva al mare, con il sottofondo delle onde e con quella leggera brezza... Sì, la natura in questi momenti è tanto generosa con noi da regalarci paesaggi mozzafiato che si trasformano in indelebili ricordi estivi, ma ci siamo mai chiesti cosa possiamo fare noi per salvaguardarla? Sembra scontato ma non lo è, ridurre il nostro personale consumo di plastica è già un piccolo passo avanti ed evitare di portare in spiaggia cibi confezionati in imballaggi in PET usa e getta o bottiglie di plasica sembra esserne l'upgrade. Ma come farlo nella quotidianità estiva? Leggete qui sotto!

Turisti eco-logici in spiaggia
Diventare turisti attenti all’ecologia è molto più semplice di quanto si possa immaginare. La prima regola, che è anche di buona educazione, è quella di non lasciare mai alcun rifiuto sulla spiaggia: ogni avanzo e scarto dei nostri pranzi potrà essere smaltito con intelligenza e facilità attraverso la raccolta differenziata, infatti la maggior parte di lidi italiani, ormai, offre ai propri turisti la possibilità di differenziare i rifiuti. Ma se vi trovate in una spiaggia libera? Nessun problema, vi basterà portare con voi dei sacchetti dove inserire i rifiuti di plastica oppure organici e smaltirli una volta tornati a casa oppure negli appositi bidoni per la raccolta differenziata. Non parliamo solo dello smaltimento di questo tipo di rifiuti, che i fumatori non ce ne vogliano, ma se fate parte di questa categoria di persone e volete concedervi una sigaretta in spiaggia, ricordatevi di portare con voi gli appositi portacenere da spiaggia: hanno la forma di un cono oppure di una piccola busta e sono indispensabili per evitare di lasciare i mozziconi sotto la sabbia. Terribile!

Un pranzo in spiaggia a misura di natura

189909Monocolore o con divertenti e coloratissimi pattern, pesonalizzabili, con forme e capienze differenti: ormai non ci sono più scuse, le borracce piacciono proprio a tutti! Quali sono i vantaggi? Partiamo dal più importante: essendo in alluminio sono completamente riciclabili, il che significa che se le stiamo utilizzando stiamo facendo sicuramente la cosa (ecologicamente) giusta! "Ma chissà quanto pesano, sono in metallo!" Eh no, proprio perché sono realizzate in alluminio le borracce sono estremamente leggere, comode da portare e poco ingombranti. Sono refrigerate: per almeno 12 ore le vostre bevande non si scanderanno con la stessa rapidità di un liquido conservato in una bottiglia di plastica; di conseguenza le borracce di alluminio sono salutari (sia per noi che per l'ambiente) perché garantiscono una non contaminazione dei liquidi con le microparticelle di plastica che si creano quando le bottiglie in PET si scaldano. 
Allora vi starete chiedendo "Chissà quanto costano!"... Non sono tutte a buon mercato, è vero, però in un'ottica di sostenibilità ambientale e riduzione dei consumi di plastica è una spesa che vale la pena affrontare anche perchè hanno una lunghissima durata, se conservate a dovere possono resistere intatte anche per anni! Vi abbiamo convinti?

Sempre in linea con questa sensibilità ecologica, è possibile sostituire i classici porta pranzo e le posate in plastica con qualcosa di più eco friendly, in commercio se ne trovano di tantissimi tipi anche con incluse le posate: in alluminio, in fibra vegetale come quella di bamboo, in legno o realizzati in materiali riciclati e riciclabili. Inoltre, per tenere i panini o la frutta ben coperti e riparati è buona abitudine avvolgerli in fogli di carta alimentare in cera d'api, riciclabili al 100%. Si tratta di fogli in realizzati in tessuto e trattati con la cera d'api o con oli particolari che ci permettono di preservare gli alimenti in tutta la loro freschezza. 

189907

Una linea plastic free
L'atteggiamento verso una nuova sostenibilità ambientale ed ecologica si sta diffondendo anche tra gli stabilimenti balneari: sono sempre più numerosi quelli che si sono allineati alla filosofia “plastic free” adottando accorgimenti volti a eliminare completamente la plastica. Un'ottima notizia per il nostro pianeta! Infatti, sarà sempre più difficile, ad esempio, trovare piatti usa e getta in plastica, cannucce o, ancora, cucchiaini per mangiare una coppetta di gelato.

Meno sprechi, più natura
La sensibilità ecologica si può raggiungere passo dopo passo, iniziando proprio dai comportamenti corretti. Ad esempio, scegliamo di bere sempre il caffè nelle tazze di ceramica e non nei bicchierini di plastica; quando puliamo le mani nei fazzolettini di carta, usiamone un numero ridotto; scegliamo sempre materiali riciclabili al 100% e compostabili. Ricordiamo che sono proprio le nostre scelte quotidiane a permettere di cambiare in meglio la nostra vita e il nostro futuro.

agosto 2021

Pubblicato il 08/08/2021

Condividi

Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it