Vota

Rossi3L’imprenditore tessile Arnaldo Caprai diede forma al sogno di produrre vini nel 1971 acquisendo la tenuta Val di Maggio. Caprai credeva con passione nel territorio e nel suo gioiello più prezioso, il Sagrantino. La storia gli ha dato ragione, con una crescita qualitativa che ha portato l’azienda – dal 1988 sotto la guida del figlio Marco – all’attenzione enologica mondiale, diventando forza trainante per tutta la regione. La selezione speciale, chiamata “25 Anni”, è nata con la vendemmia 1993, per celebrare, nel 1996, il primo quarto di secolo dell’azienda. Il suo colore rosso rubino profondo e compatto apre a un ventaglio aromatico di grande personalità, con sentori eterei e complessi di sottobosco, tabacco scuro, profumi di torrefazione, aromi di frutta in confettura e sotto spirito, speziatura fine di macis e venature dolci di rovere. Al palato è sontuoso, caldo e vellutato, ben sostenuto da tannini autorevoli ed eleganti, e da una vena fresca assai efficace, che si lascia sfumare con una lunga ed elegante persistenza aromatica.