Come si preparano i portafogli di vitello

ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
Sale&Pepe

I portafogli sono, come dice il nome stesso, delle “buste” di carne all’interno delle quali sta racchiuso un ripieno. Il concetto è un po’ simile a quello dell’involtino, ma in questo caso l’involucro è molto più grande. Il taglio di carne da cui si ricavano i portafogli deve essere perciò piuttosto grosso: per esempio va benissimo la noce che fornisce fette larghe e compatte; ma si possono usare anche la sottofesa o il codone purché tagliati con una tecnica particolare. E cioè: con un coltello affilato, tagliate la prima fetta alta circa mezzo cm senza però arrivare fino in fondo.Poi tagliatene una seconda, staccandola completamente; in tal modo avrete 2 fette attaccate da un lato che potrete aprire a libro, battendole appena, e poi farcire. 

Ingredienti per per 4 persone persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Step by Step

    • 1 ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
    • Per fare 4 portafogli occorrono circa 480 g di carne. Qui abbiamo utilizzato della sottofesa, per illustrare il procedimento indicato nella parte introduttiva. E cioè una prima fetta tagliata senza arrivare fino in fondo e la seconda staccata interamente così da avere una specie di “foglio” da aprire e battere leggermente nella parte centrale per appiattire un po’ la giuntura. Ricordate che una fetta di vitello da utilizzare per un portafoglio deve pesare circa 120 g.

    • 2 ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
    • Come ripieno abbiamo scelto fontina e mortadella (80 g ciascuno), da tagliare entrambe a dadini di 1 cm di lato.

      Fatta questa operazione, spalmate la parte interna della fetta di carne con un velo di senape oppure di pasta di acciughe.

      Quindi, distribuitevi sopra i dadini di formaggio e di mortadella ricoprendo metà della fetta.

    • 3 ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
    • Ripiegate sul ripieno l’altra metà della fetta e premete bene i contorni con la punta delle dita, in modo da far ben aderire i due lembi di carne.

      Con un ago grosso infilato con refe incolore da cucina cucite l’apertura del portafoglio, fissando i 2 strati di carne tutto intorno (eccetto che nella parte su cui si trova la piegatura). Quando i portafogli sono pronti, passateli in un velo di farina.

    • 4 ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
    • Fate scaldare in una larga padella, che contenga i portafogli in un solo strato, 50 g di burro e 3 cucchiai di olio.Adagiate i portafogli nel condimento e fateli dorare girandoli con una paletta.

      Poi spruzzateli di brandy, fatelo evaporare, poi irrorateli con un bicchiere abbondante di panna. Salate, pepate e cuocete a fuoco basso per 20 minuti.

      Servite i portafogli nappati con la salsa passata al colino.

    • 5 ricetta portafogli di vitello Sale&Pepe
    • 3 tipi di ripieno per il portafogli di vitello

      I portafogli possono contenere svariate farciture, ma la cottura va fatta sempre in padella con burro, vino bianco secco ed eventualmente un cucchiaio di panna. Ecco 3 esempi di ripieno:

      Ripieno con funghi trifolati tritati e mescolati con salsiccia spellata e sbriciolata.

      Ripieno con dadini di scamorza affumicata e di würstel di suino o di pollo e falde di peperone grigliate.

      Ripieno con ricotta lavorata con sale, pepe e un filo di olio. Spalmate la crema ottenuta sulle fette di carne e appoggiate al centro di ciascuna fettine di verdure grigliate miste. Vanno bene zucchine, melanzane e peperoni

      AVVIA

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it