Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteSecondiFish and chips alla vodka con maionese Bloody Mary

Fish and chips alla vodka con maionese Bloody Mary

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Questa ricetta vede un'esplosione di sapori a partire dal tradizionale fish and chips. Al tipico piatto britannico, infatti, viene abbinata la vodka e la maionese Bloody Mary

Condividi

Il fish and chips è un piatto tipico della cucina britannica e si ottiene friggendo in pastella il filetto di pesce bianco e accompagnandolo con gustose e numerose patatine fritte. Spesso, però, è accompagnato anche da altri ingredienti e salse. Noi vi proponiamo la versione con la vodka e la maionese Bloody Mary. 

Il Bloody Mary e la sua origine
Il mix di succo condito e vodka ebbe subito successo nei locali jazz e nei grandi alberghi della grande mela, segnando così la fine del proibizionismo che negli Stati Uniti aveva bandito la fabbricazione, vendita, importazione e trasporto di alcol dal 1919 al 1933.
E come per tutte le cose leggendarie, le interpretazioni sulle origini del nome sono diverse, c’è chi dice sia ispirato a Maria I d'Inghilterra divenuta regina dopo la morte del fratello Edoardo VI, chi invece all’attrice hollywoodiana Mary Pickford, o addirittura al fantasma di una bimba assassina, personaggio inquietante del mondo folkloristico occidentale. 

La preparazione
La ricetta attualmente codificata dall’Iba (l’Associazione internazionale dei bartender) prevede 4,5 cl di vodka, 9 cl di succo di pomodoro, 1,5 cl di succo di limone fresco, sale di sedano, pepe, gocce di Tabasco e Worcestershire Sauce a piacere. Si prepara direttamente nel bicchiere tumbler con ghiaccio e si guarnisce con una costa di sedano con le sue foglie e, volendo, una fettina di limone.

La ricetta
1) Unite alla maionese il concentrato di pomodoro stemperato con la salsa Worcestershire, qualche goccia di Tabasco e il succo di limone. Mescolate e tenete la salsa in frigo.

2) Pelate tutte le patate, tagliatele a bastoncini e mettetele in una grossa ciotola coperte di acqua a temperatura ambiente. Tagliate il pesce a pezzi regolari. Sgusciate l'uovo separando tuorlo e albume.

3) Miscelate in una ciotola la farina con il lievito, unitevi il tuorlo stemperato con un po' di birra fredda di frigo; aggiungete il resto della birra e la vodka ghiacciata. Infine incorporate l'albume, montato a neve.

4) Scolate le patate e asciugatele bene con un telo pulito. Friggetele in abbondante olio caldo finché sono dorate e croccanti. Scolatele su carta per fritti e tenetele in caldo nel forno ventilato a 100°, con lo sportello socchiuso, mentre friggete il pesce.

5) Immergete i pezzi di pesce uno alla volta nella pastella e tuffateli nell'olio caldo. Girateli per dorarli sui due lati, scolateli su altra carta per fritti e salateli. Serviteli con le patate, salate, e la salsa.

TAG: #bloody mary#Fish and chips alla vodka con maionese Bloody Mary#maionese#patate#pesce#ricetta facile#vodka

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.