Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

Il patè di lesso

  • 20 minuti PT20M
  • FACILE
  • kcal 310
  • 3.67/5
pate-di-lesso
Sale&Pepe

Ingredienti per 6 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione del paté di lesso

1) Per preparare la ricetta del paté di lesso, molto amato in Toscana, taglia il lesso a pezzetti eliminando ovviamente le parti troppo grasse e i nervetti, poi frullalo nel mixer con il burro morbido, il sale, il pepe nero, due cucchiaini di spezie miste, tra cui la cannella, i semi di anice e lo zenzero, e un po’ di brodo necessario per ottenere un composto sufficientemente morbido e cremoso.

2) Ora aggiungi al composto il tartufo nero tagliato a lamelle e i pistacchi tritati grossolanamente, mescola bene e metti tutto in una terrina di porcellana con coperchio. Lascia rassodare il composto in frigo per qualche ora.

3) Circa mezz’ora prima di portare a tavola il paté di lesso, togli la terrina dal frigo in modo tale che il paté diventi abbastanza morbido e nel mentre fai tostare le fettine di pane. Infine spalma il paté sul pane ancora caldo e guarnisci con le lamelle di tartufo, i pistacchi tritati, le olive e magari qualche verdurina sottaceto.

Paté di lesso: l’ingrediente in più

Il mix di spezie sopraccitato è indubbiamente l’ingrediente fondamentale per dare sapore al paté di lesso. Tra queste spezie, quella cui voglio dedicare maggiore attenzione è però lo zenzero, particolarmente usato in gastronomia e non solo in forma di polvere. Sono, infatti, molto apprezzati anche i germogli, le foglie e le infiorescenze di zenzero che vengono consumati sia crudi che cotti. Lo zenzero è una spezia dal profumo pungente e dal sapore leggermente piccante che si abbina bene con la carne e il pesce, più nello specifico con il pollame, i crostacei e la cacciagione, ma è anche molto utilizzato per preparare dolci, soprattutto specialità natalizie, e aromatizzare aperitivi, creme, paté, salse e sciroppi.

Pubblicato il 15/07/2014

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it