Storie di pirati e manicaretti

Storie di pirati e manicaretti

Una divertente rivisitazione delle Mille e Una Notte in chiave gastronomica. Incluse le ricette delle deliziose portate che il protagonista cucina alla piratessa che lo tiene prigioniero

Pinterest
stampa
pirati
Sale&Pepe

Siamo nel 1819: Owen Wedgwood, cuoco rinomato di un potente lord, è l’unico superstite di un attacco della banda di pirati comandata dallo Squalo dell’Oceano Indiano, la Pazza dai Capelli Rossi, la famosa piratessa Capitan Hannah Mabbot, insomma, che uccide tutti a palazzo e lo rapisce.

Portato a bordo della Rosa Volante, Wedgwood si vede proporre un patto dalla piratessa: ogni domenica preparerà per lei un pranzo delizioso, insolito e sempre originale con gli ingredienti a disposizione sulla nave (il pescato è permesso) e in cambio resterà vivo fino alla domenica seguente.

Owen accetta e resta quindi a bordo della Flying Rose, accompagnando Hannah nella sua ricerca della mitica e misteriosa Volpe di Ottone. Accanto a lui personaggi indimenticabili come lo sguattero sordo Joshua, a cui Owen insegna a leggere e a scrivere e che tratta come un figlio; il gigantesco e formidabile Apples, il comandante in seconda che adora lavorare a maglia nel tempo libero, i due gemelli cinesi, Feng e Bai, esperti di arti marziali e protettori giurati della capitana e naturalmente la figura femminile, Hannah in persona, che proprio pazza non è, ma affascinante e astuta, assai carismatica (la ciurma l’adora) ma talvolta insospettabilmente fragile.

Il cuoco gentiluomo, quasi un filosofo culinario, decide di scrivere i propri ricordi e le sue riflessioni sulle situazioni cui assiste, così lontane dalle sue esperienze di vita, sull’aspetto vario ed eterogeneo dei rapitori e sulle loro atrocità. Descrive anche i suoi numerosi tentativi di fuga – tutti falliti miseramente - con tono spiritoso e ironico.

Una divertente e rocambolesca rivisitazione delle Mille e Una Notte in chiave gastronomica, con incluse le ricette delle deliziose portate di Wedgwood, una sfida avventuriera e culinaria insieme, ma anche e soprattutto un’insolita storia umana, una favola tra le onde dove un uomo non è meno uomo se cucina e una donna non è meno femminile se comanda una nave di pirati.
Se vi piacciono il mare e l’avventura, e se non siete a dieta.

Cannella e polvere da sparo” di Eli Brown
Editore   Bompiani  2014
Collana  Narratori stranieri
Pagine 442, brossura
Prezzo di copertina, 18 euro
Titolo originale Cinnamon and Gunpowder: A Novel

Francesca Tagliabue
20 agosto 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it