Marco Bianchi prepara: maionese senza uova e pizzoccheri alla trapanese

Marco Bianchi prepara: maionese senza uova e pizzoccheri alla trapanese

Salute, amore e fantasia per Marco Bianchi sono tre parole fondamentali. Per Sale&Pepe Marco Bianchi, lo chef scienziato, presenta due ricette sfiziose che fanno anche bene. Perché, come dice sempre, cucinare significa prendersi cura di chi amiamo

Pinterest
stampa
Marco Bianchi per SalePepe
Sale&Pepe

"...Impariamo a mangiare non solo di pancia, ma anche di testa!"
Parole di Marco Bianchi che, nella prefazione al suo ultimo libro Cucinare è un atto d’amore, ci spiega il suo approccio al cibo. Serio, certo, perché l’autore è un ricercatore biochimico, che conosce a fondo le proprietà degli alimenti.

156769Nel libro Cucinare è un atto d'amore (HarperCollins, 19 euro) Marco ci apre le porte di casa e racconta con tante foto (in parte scattate da lui), consigli di benessere e focus sui cibi salutari, la sua vita e cucina quotidiane. Che condivide con amore, gusto e allegria insieme alla moglie e alla figlia di 2 anni e mezzo.

Diretto e spontaneo, non è un libro di ricette (in realtà ne raccoglie 65, tra cui le 2 del nostri servizio), ma un diario rivolto al numeroso pubblico di Marco. E a quanti vorranno seguirlo nel suo percorso di gusto e salute. 

Ma anche goloso e divertente: perché l’amore di Marco per la scienza è accompagnato da una “passione sfrenata per la cucina buona, sana e pratica”.
La stessa che porta in tavola ogni giorno nella sua famiglia.

Per Sale&Pepe ha cucinato due ricette sane e gustose. Una maionese senza uova alla curcuma (video) e i pizzoccheri alla trapanese (video), un primo amatissimo da Marco Bianchi.

Dunque poco sale e zucchero, niente carne (ma non è vegetariano, il pesce lo cucina), tanti legumi, ortaggi, cereali integrali e frutta; promossi a pieni voti la frutta secca, l’olio d’oliva, gli aromi e le spezie ma anche un buon caffè (fino a 5-6 tazzine al giorno).
Una cucina noiosa? Niente affatto: a rallegrarla succulenti piatti di pasta, pizze, focaccine, dolci al cioccolato, muffin e crêpe. Dal sorriso di Marco, sembra la ricetta della felicità.

Scienza e cucina
Dopo anni di lavoro in laboratorio come ricercatore (Istituto Firc di Oncologia Molecolare di Milano), Marco Bianchi è divulgatore scientifico per la Fondazione Veronesi, con cui collabora da lungo tempo. Appassionato di cucina, si definisce "Food mentor" perché la sua missione è trasmettere l'amore per il cibo sano ma goloso e per una vita attiva. Autore di 14 libri, ha partecipato a programmi TV, collaborato con newsmagazine ed è molto attivo sui social network www.marcobianchi.blog - @marcobianchioff.

Marina Cella
video Diego Stadiotti
Marzo 2018

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it