I cibi che ti fanno bella

I cibi che ti fanno bella

Le aziende cosmetiche orientano la ricerca verso principi attivi derivanti da alimenti naturali, mediterranei, bio e spesso anche a km 0

Pinterest
stampa
Olio extravergine di oliva. Ottimo emolliente particolarmente indicato per le pelli secche, ma perfetto anche per quelle grasse poiché il suo ph acido aiuta a normalizzare le secrezioni sebacee. Olio extravergine di oliva. Ottimo emolliente particolarmente indicato per le pelli secche, ma perfetto anche per quelle grasse poiché il suo ph acido aiuta a normalizzare le secrezioni sebacee.
Agrumi. Fonte privilegiata di vitamina C che è essenziale per la produzione di collagene. Inoltre, limoni e pompelmi soprattutto, sono ricchi di oli essenziali che stimolano il drenaggio e l'eliminazione dei grassi. Agrumi. Fonte privilegiata di vitamina C che è essenziale per la produzione di collagene. Inoltre, limoni e pompelmi soprattutto, sono ricchi di oli essenziali che stimolano il drenaggio e l'eliminazione dei grassi.
Riso e avena Contengono un antiossidante che protegge dai raggi UV. L'avena in particolare risulta emolliente e lenitiva, perfetta per pelli sensibili. Riso e avena Contengono un antiossidante che protegge dai raggi UV. L'avena in particolare risulta emolliente e lenitiva, perfetta per pelli sensibili.
Zafferano. Contiene elementi antiossidanti che contrastano l'invecchiamento cellulare e stimolano le difese immunitarie. Zafferano. Contiene elementi antiossidanti che contrastano l'invecchiamento cellulare e stimolano le difese immunitarie.
Uva. I polifenoli, il resveratrolo e i procianoidi che contiene, hanno un effetto anti invecchiamento e migliorano il microcircolo. Uva. I polifenoli, il resveratrolo e i procianoidi che contiene, hanno un effetto anti invecchiamento e migliorano il microcircolo.
Pomodori e carote. Sono fonte di carotene e licopene che prevengono le scottature e l'eritema solare. Pomodori e carote. Sono fonte di carotene e licopene che prevengono le scottature e l'eritema solare.
Olio di semi di girasole. È ricco di vitamina E e altre vitamine antiossidanti dimostrandosi quindi un efficace anti età. Olio di semi di girasole. È ricco di vitamina E e altre vitamine antiossidanti dimostrandosi quindi un efficace anti età.
Frutti di bosco. Sono ideali per le pelli con couperose, il mirtillo perché decongestionante e lenitivo, i lamponi e il ribes perché ricchi di zuccheri astringenti. Frutti di bosco. Sono ideali per le pelli con couperose, il mirtillo perché decongestionante e lenitivo, i lamponi e il ribes perché ricchi di zuccheri astringenti.
Liquerizia. Lenisce gli arrossamenti e le irritazioni cutanee. Liquerizia. Lenisce gli arrossamenti e le irritazioni cutanee.
Soia, piselli e altri legumi. I fitoestrogeni contenuti in questi alimenti rassodano, tonificano e uniformano il colorito. Soia, piselli e altri legumi. I fitoestrogeni contenuti in questi alimenti rassodano, tonificano e uniformano il colorito.

"Sei quello che mangi" è un' affermazione sempre più condivisa. E si sa che se mangi bene il tuo corpo è in salute e con lui migliora anche l'aspetto fisico: la pelle è più luminosa, l'idratazione migliora, le rughe e la cellulite si attenuano.

L'esigenza di nutrisi con sostanze biologiche e naturali si sta estendendo anche ai cosmetici. Lo sanno bene le industrie del settore che vedono incrementare la vendite dei prodotti in vendita in farmacia o in erboristeria.

Al mood dei cosmetici "etnici", composti utilizzando aceri della Corea piuttosto che olio di tiare polinesiano o alghe della nuova Zelanda, si vanno sostituendo linee di prodotti che utilizzano principi attivi estratti da piante provenienti dal territorio italiano, preferibilmente biologici e a km 0.

D'altra parte, già le nostre nonne per rendersi belle utilizzavano frutta, verdure e alimenti che potevano trovare facilmente in dispensa. Senza avere conforto da studi scientifici sapevano che l'olio di oliva è emolliente e idratante e che la vitamina A di carote e pomodori protegge la pelle da scottature ed eritemi solari.

Ovviamente questi bionutrienti utilizzati in cosmetica sono lavorati e mischiati in cocktail che rendono le formule meglio assimilabili dalla pelle, ma inserire nella dieta quotidiana questi stessi alimenti non potrà che coadiuvare i trattamenti e renderci sempre più belle (e sane).

Cristina Papi
11 giugno 2014

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it