Autunno: ecco cosa mangiare per aiutare i capelli

Autunno: ecco cosa mangiare per aiutare i capelli

In autunno i capelli sono spesso sofferenti, tendono a cadere e a sfibrarsi. Una semplice guida ai cibi che li aiutano. E a quelli da evitare.

Pinterest
stampa
Woman
Sale&Pepe

Autunno, è tempo di foglie secche, di colori malinconici, di funghi, di castagne, ma anche... di capelli rovinati. 

Sfibrati, stopposi, deboli: i capelli in autunno soffrono, e l'alimentazione influisce sulla loro salute
Si pettinano le chiome e intere ciocche di capelli rimangono in mano. Per non parlare delle punte sfibrate e della consistenza stopposa: il capello a fine estate soffre e tutti i problemi che può avere, dalla caduta alla forfora, tendono a comparire proprio in questa delicata stagione. Ma al di là dei balsami e degli shampoo, degli oli e dei trattamenti, anche il cibo influisce sulla salute del capello e la tricologia guarda ormai anche all’alimentazione. 
Agrumi e quinoa se cadono i capelli, cacao per combattere la forfora, uova e formaggio se sono sfibrati, lenticchie se sono grassi e frutti di bosco per ringiovanirli. Questi alcuni dei più saggi consigli riguardo alla salute della capigliatura.

Il capello è costituito da creatina, che è composta da amminoacidi non riproducibili dall'organismo e assumibili attraverso i cibi
Ma come fa il cibo a influenzare il benessere della chioma? Innanzitutto va detto che l’alimentazione influenza tutto, non solo i capelli ed è alla base di qualsiasi forma di benessere o malessere. Inoltre il capello è costituito da vari elementi, tra i cui l’acqua, i grassi, gli oligoelementi, e le proteine. Tra queste ultime la cheratina, che ne assicura forza e vigore, è composta da due amminoacidi essenziali, la cistina e la lisina, che l’organismo non è in grado di riprodurre e che assume attraverso i cibi.

Sì agli alimenti ricchi di proteine, vitamine, minerali, e a quelli che contengono amminoacidi essenziali, selenio e antiossidanti
Dunque a tavola, pensando alla nostra capigliatura, dovremmo badare soprattutto alla presenza di alimenti ricchi di proteine, vitamine, minerali come il ferro, il cromo, il magnesio, lo zinco, il rame e lo zolfo. E ancora quelli che contengono amminoacidi essenziali, selenio e antiossidanti.

Agrumi, latte, mandorle, noci e cavolo contro la caduta
In particolare per combattere la caduta e fortificarli sono indicati gli agrumi, il latte, le mandorle, le noci e il cavolo, grazie al loro ricco apporto di vitamina B7.

Spinaci, legumi e quinoa per contrastare l'indebolimento
Mentre in generale per contrastarne l’indebolimento sono caldamente suggeriti spinaci, legumi e quinoa.

Cacao, uova, formaggi, pesce e patate se sono sfibrati
Se sono sfibrati invece va bene il cacao e in generale tutti i cibi che contengono antiossidanti come zinco, contenuto in uova, formaggi e pesce, e come il rame, contenuto ad esempio nelle patate.

Lenticchie e funghi se la chioma è particolarmente grassa
Se ancora la vostra chioma è particolarmente grassa allora dovrete cercare la vitamina B6 e mangiare in abbondanza lenticchie e funghi.

Tanta frutta, verdura e acqua per contrastare la secchezza e frutti di bosco per mantenere i capelli giovani
Se inoltre il capello è secco basta il buon senso: tanta frutta, di qualsiasi tipo, verdura e acqua. Infine ricordate che anche i capelli invecchiano e per una chioma sempre giovane è ideale una bella scorpacciata di frutti di bosco.

Cosa evitare: una dieta squilibrata o povera di proteine, zuccheri, cereali raffinati e farinacei con conservanti
La guida oltre a consigliare cosa mangiare dispensa anche raccomandazioni al negativo, sulle cattive abitudini e i comportamenti da evitare: no a una dieta squilibrata o povera di proteine, no agli zuccheri e no ai cereali raffinati e ai farinacei con conservanti, poveri di minerali e vitamine e privi di proteine.

Emanuela Di Pasqua,
9 ottobre 2015
Aggiornato da Marianna Tognini
o
ttobre 2018

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it