In arrivo il pomodoro nero no-ogm tutto italiano

In arrivo il pomodoro nero no-ogm tutto italiano

Ricco di antociani, il SunBlack nasce da una ricerca dell’Università di Pisa e altre università italiane. La sua commercializzazione partirà il 10 aprile

Pinterest
stampa
sunblack pomodoro nero
Sale&Pepe

Ottenuta la firma per la commercializzazione del pomodoro nero: l'azienda Ortofruttifero di San Giuliano Terme (PI) in esclusiva europea, il 10 aprile inizierà la vendita delle piantine del SunBlack. Nato da una ricerca denominata "Tom-Antho" della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, insieme alle università Tuscia di Viterbo, di Modena e Reggio Emilia, questo pomodoro contiene una quantità maggiore, rispetto a quelli normali, di antociani (gruppi di pigmenti presenti nei vegetali quali uva nera, mirtilli, fragole e ciliegie) con forte potere antiossidante. Il SunBlack aggiunge quindi i valori nutrizionali del pomodoro a quelli della frutta a buccia nera, ma in quantità superiore. Per questo motivo l'ortaggio rientra nella categoria di prodotti nutraceutici (da "nutrizione" e "farmaceutica") o “alimento-farmaco”; un cibo benefico per la salute umana che unisce elementi nutrizionali selezionati (es. l’alta digeribilità e l’ipoallergenicità) alle proprietà curative dei principi attivi naturali. Molto importante è l'assenza di OGM perché il pomodoro nero è ottenuto naturalmente con la tecnica dell'incrocio

Dal 2009 il SunBlack, ottenuta la registrazione del marchio a livello comunitario, è arrivato ad oggi con la firma della commercializzazione da parte del rettore Pierdomenico Perata (Scuola Superiore Sant'Anna). Ancora una volta si consolida il ruolo dell'Istituto quale motore di ricerca e innovazione per le imprese.
Le piantine saranno messe in vendita nella grande distribuzione. (Fonte: Repubblica)

Di Diego Stadiotti
8 aprile 2014


Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it