Seguici su Facebook Seguici su Instagram
News ed EventiEventiPeccati di gola: torna la Tiramisù World Cup edizione 2021

Peccati di gola: torna la Tiramisù World Cup edizione 2021

Condividi

Uno tra i peccati di gola più amato dagli italiani e all’estero è sicuramente il tiramisù… Un dessert stratificato a base di savoiardi, caffè, uova, zucchero, mascarpone e cacao che ha fatto innamorare i palati di tutto il mondo, ma del resto a chi non piace? Per tutti gli appassionati di questo dolce al cucchiaio abbiamo buone notizie, nei giorni 8, 9 e 10 ottobre, a Treviso, in piazza dei Signori di Treviso si terrà la quinta edizione della Tiramisù World Cup, un evento che prevede la partecipazione di 200 concorrenti divisi in due categorie: “ricetta creativa” e “ricetta originale”. I partecipanti che si stanno già allenando per vincere la gara provengono sia dall’estero sia dall’Italia infatti, si assaggeranno i tiramisù di cuochi non professionisti originari del Belgio, Francia, Spagna e Svizzera e ovviamente italiani dal Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Liguria, Umbria, Friuli, Lazio e Piemonte. Quale sarà il tiramisù più buono del mondo?


La tre giorni
La fase di selezione per accedere alla semifinale e alla finale di domenica
: venerdì 8 ottobre dalle ore 12.00 alle 20.00 e sabato 9 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 18.00 i partecipanti potranno presentare il proprio tiramisù nella sua versione originale e in quella creativa. In questa fase la giuria è composta da 15 giudici popolari. 


La semifinale e la finale: domenica 10 ottobre dalle ore 09.00 alle ore 13.00 i partecipanti saranno chiamati a presenziare alla golosissima semifinale e, sempre domenica dalle ore 15 in poi i più fortunati parteciperanno alla finale della Tiramisù World Cup. Lo step finale, invece, prevede un parterre di giudici professionisti ed esperti dell’ambito.

191607Come si vince la competizione?
Saranno tutti buonissimi, e su questo noi non abbiamo alcun dubbio, ma i giudici, per decretare il vincitore della competizione dovranno attenersi a criteri prestabiliti.


Esecuzione tecnica: si valuta l’organizzazione del piano di lavoro, la pulizia, la capacità esecutiva e la gestione degli ingredienti.


Presentazione estetica: aspetto, impiattamento, decorazioni e gradevolezza visiva saranno i criteri di valutazione.
Intensità gustativa: qui si passa all’aspetto che stavamo attendendo. Il gusto, la permanenza dei sapori al momento dell’assaggio.


Equilibrio del piatto: si ricerca e si valuta l’equilibrio gustativo degli ingredienti utilizzati per preparare il dessert.


Sapidità e armonia: in questa fase si analizza la gradevolezza, l’armonia dei sapori e la loro intensità.


Armonia del gusto e percezione di leggerezza: il tiramisù deve risultare equilibrato al palato e donare una sensazione di leggerezza. La leggerezza è data dalla tecnica di preparazione, dalla struttura e dalla consistenza del dessert.

Tiramisù World Cup
Un evento che non ha solamente l’obiettivo di decretare il tiramisù più buono del mondo ma che è anche sinonimo di turismo territoriale veneto. Non solo, la Tiramisù World Cup ha l’obiettivo di tramandare tradizioni, far conoscere aziende e ingredienti 100% Made in Italy di altissima qualità.


«La TWC ha permesso di far conoscere la nostra Città in tutto il mondo, dall’America all’oriente - afferma il sindaco di Treviso Mario Conte - . Grazie a questa manifestazione il binomio Treviso–Tiramisù si è rinforzato ulteriormente, tant’è vero che, sempre più spesso, all’estero si sente parlare di questo dolce in chiave territoriale. Anche grazie alla Tiramisù World Cup Treviso può dare lustro al suo dolce così come lo stesso tiramisù valorizza e promuove le meraviglie di Treviso. Quest’anno sarà anche possibile apprezzarne i risvolti cinematografici. Non vediamo l’ora di assaggiare le varie interpretazioni e di premiare, come ogni anno, quelle più intriganti e gustose».


«La Regione del Veneto, riconoscendone l'importante valenza anche dal punto di vista turistico, ha sostenuto fin dal suo esordio quello che oggi è entrato a pieno titolo tra gli appuntamenti fissi del cartellone degli eventi regionali - così Federico Caner, assessore al Turismo della Regione Veneto - . Almeno un viaggiatore su quattro sceglie la sua destinazione a partire dai prodotti tipici locali, e il tiramisù, il dolce al cucchiaio più famoso al mondo, ne rappresenta forse l’esempio più evidente. Protagonista di pellicole che lo hanno fatto conoscere anche oltreoceano, questo dolce lega da sempre il suo nome al mondo del cinema e a quello della città di Treviso che, con i suoi scorci e il suo patrimonio artistico, paesaggistico e culturale, rappresenta un set cinematografico a cielo aperto».


Il prossimo obiettivo della Tiramisù World Cup? Diventare un evento itinerante per avvicinarsi maggiormente ai partecipanti italiani ed esteri!

ottobre 2021

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.