Cristina Bowerman invita (davvero) nella sua cucina i lettori di Sale&Pepe

Cristina Bowerman invita (davvero) nella sua cucina i lettori di Sale&Pepe

Fino al 16 dicembre, grazie all’iniziativa di Azione contro la fame, basta aggiungere 2 euro al conto del ristorante per aiutare un bambino a vincere la malnutrizione. Qui presentiamo la ricetta di Cristina Bowerman, le tagliatelle di riso con ristretto di triglia. Tra i lettori di Sale&Pepe che faranno una donazione contro la fame, verrà scelto chi sarà invitato a trascorrere due ore in cucina con la Chef

Pinterest
stampa
Triglie_peperoni_bottarga_ armagnac
Sale&Pepe

TAGLIATELLE DI RISO CON RISTRETTO DI TRIGLIA, PEPERONI ARROSTITI, MANDORLE E BOTTARGA. Troppo difficile? Passa 2 ore con la Chef Cristina Bowerman del Glass Hostaria di Roma e preparalo con lei direttamente!

Cristina Bowerman, uno dei migliori talenti della cucina italiana, ha scelto di essere Chef Ambasciatrice di Ristoranti contro la Fame, campagna a cura di Azione contro la Fame. Tra le sue specialità culinarie, ha scelto proprio le tagliatelle di riso con ristretto di triglia, peperoni arrostiti, mandorle e bottarga come piatto solidale, al quale associare una donazione di 2 euro per ogni cliente che, presso il Glass Hostaria a Roma, deciderà di mangiare bene e fare del bene allo stesso tempo, fino al 16 dicembre.

Cristina dona ai lettori molto di più della sua ricetta: l’opportunità di cucinare questo piatto insieme nella cucina del suo ristorante. Come fare?

FAI ANCHE TU LA TUA DONAZIONE AD AZIONE CONTRO LA FAME: clicca qui
IL DONATORE DI SALE E PEPE PIU’ GENEROSO AVRA’ L’ OPPORTUNITA’ DI PASSARE 2 ORE CON CRISTINA, NELLA CUCINA DEL GLASS HOSTERIA A ROMA

Ecco intanto la ricetta per 4 persone

240 gr tagliatelle di riso
500 gr di trigliette piccole
2 triglie di scoglio da almeno 300 gr (tanto da ricavarne dei bei filetti)
1 peperone rosso giá arrostito
sedano carota e cipolla totale di 150 gr (mirepoix)
1/4 di spicchio d'aglio intero
50 gr vino bianco
1 ciuffetto di coriandolo fresco
1 spruzzata di aceto di miele Thun
1 cucchiaino concentrato di pomodoro
90 gr mandorle tostate e sbriciolate
80 gr bottarga affinata in armagnac
olio evo q.b.

Preparate un fondo di triglie utilizzando le trigliette piccole intere e 1.5L di acqua e mettendole a sobbollire per 60 minuti circa su fuoco molto basso. Passate al passaverdure.
Fate appassire il mirepoix con un poco olio a fuoco basso.

Sfilettate le triglie di scoglio e mettete da parte i filetti. Sciacquate bene le ossa e asciugate. Tostate triglia e il concentrato.
Fate sobbollire per massimo 50 minuti, passate allo chinois. Mettete da parte.

Cuocete le tagliatetelle di riso per metá tempo di cottura in acqua salata. In una padella versate un mestolo del fondo e portate a temperatura. Versateci le tagliatelle e finite di cuocerle nel fondo, aggiungendolo al bisogno. Alla fine aggiungete i peperoni arrostiti e i filetti di triglia con il coriandolo fresco. Lucidate alla fine con un cucchiaio di olio.

Impiattare finendo con una spruzzata di aceto di miele, le mandorle tostate e la bottarga.

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it