Come pulire il frigo e il freezer prima delle vacanze

Come pulire il frigo e il freezer prima delle vacanze

Pulire frigo e freezer prima di partire mette al riparo da brutte sorprese al rientro e aiuta a mantenerli efficienti. Ecco un vademecum per una pulizia a regola d’arte

Pinterest
stampa
pulire il frigo:consigli pratici
Sale&Pepe

Lo apriamo almeno una decina di volte al giorno: il frigorifero è il posto dove conserviamo gli alimenti che consumiamo e pulirlo almeno una volta al mese è fondamentale sia dal punto di vista igienico sia per garantirne durata ed efficienza.

Uno dei momenti migliori per eseguire un’accurata pulizia è prima di partire per le vacanze, quando il frigo e il freezer sono quasi vuoti. Igienizzarli ed eliminare cibi scaduti vi metterà al riparo da brutte sorprese al vostro rientro.

Ecco come pulire frigorifero e freezer a regola d’arte in 10 mosse

1 Preparatevi l'occorrente: Non è necessario utilizzare prodotti chimici: è sufficiente preparare delle soluzioni a base di acqua e bicarbonato per igienizzare gli interni, e a base di acqua e aceto bianco per lavare i ripiani di vetro e metallo e i cassetti. Tenete a portata di mano un limone per eliminare i cattivi odori e un panno antistatico per eliminare la polvere sulla superficie esterna dell'elettrodomestico

2 Staccate la spina dalla corrente e stendete degli stracci per terra per assorbire l'acqua che si formerà durante lo sbrinamento del freezer

3 Svuotate il frigo: approfittate per eliminare le confezioni di cibo già aperte ed eventuali alimenti scaduti o aperti come le conserve, i sottoli e i barattoli di yogurt

4 Svuotate il freezer e trasferite temporaneamente i cibi conservati nel congelatore in una borsa termica con panetti di ghiaccio per tenere i cibi la fresco. Lasciate l’anta aperta e, se volete accelerare l’operazione di sbrinamento, sistemate delle bacinelle piene di acqua calda all'interno del vano congelatore.

5 Togliete i vari ripiani di vetro o di metallo del frigorifero e i cassetti del freezer e metteteli in ammollo per mezz'ora in una bacinella con 2 litri di acqua e 1 bicchiere di aceto bianco

6 Posizionate un asciugamano o uno straccio sul fondo del frigorifero in modo da raccogliere l'eventuale acqua e, mentre il congelatore sbrina, pulite l'interno del frigo

7 Riempite un secchio con circa 3 litri di acqua tiepida e 1/4 di tazza di bicarbonato di sodio. Imbevete nella soluzione una spugna morbida e passatela bene sulle pareti interne del frigo. Per eliminare le macchie più resistenti ed eventuali residui di cibo utilizzate un panno imbevuto con un po' di aceto bianco. Quindi risciacquate e asciugate accuratamente con un panno o uno strofinaccio asciutti.

8 Sbrinate il freezer: rimuovete il ghiaccio e la brina utilizzando l'apposita spatola di plastica. Non utilizzate mai lame o utensili in acciaio per non rovinare le pareti. Una volta eliminato il ghiaccio procedete alla pulizia, utilizzando una soluzione di acqua tiepida e bicarbonato. Ricordatevi di asciugare molto bene il vano con un panno, per evitare che si formi subito del ghiaccio.

9 Passate un panno antistatico sulla superficie esterna e sul retro del frigorifero, rimuovendo la polvere in eccesso anche dalla serpentina refrigerante. In questo modo migliorerete anche l'efficienza e ridurrete il consumo energetico dell'elettrodomestico. Non dimenticate di pulire le maniglie con acqua e bicarbonato o acqua e aceto

10 Ultimata la pulizia, asciugate accuratamente l’interno del frigorifero, i ripiani e i cassetti, e riposizionateli.

Come eliminare i cattivi odori

Una volta pulito, è fondamentale mantenere il frigorifero profumato. Anche in questo caso potete far ricorso a rimedi casalinghi efficaci ed economici:

Caffè: è un ottimo "mangiaodori", basta mettere il pacchetto vuoto in un angolo del frigorifero

Patata: ha un'elevata capacità di assorbire gli odori. Posizionatene una sbucciata nel vano del frigorifero per una notte. Ricordatevi poi di toglietela per evitare che marcisca

Bicarbonato: oltre a utilizzarlo diluito nell'acqua per pulire gli interni, potete versarne una piccola quantità in un bicchierino e lasciarlo in un angolo del frigo. Questa operazione andrebbe fatta una volta ogni 2 settimane

Limone: tagliate una fetta di limone di circa 1 cm di spessore e lasciatela in frigo e cambiatelo una volta alla settimana. Questo rimedio è ancor più efficace se posizionate all'interno della fetta di limone qualche chiodo di garofano

Un rimedio contro le muffe

Per eliminare i residui di muffa dal frigo e dal freezer preparate una soluzione mescolando l'equivalente di 3 parti di bicarbonato di sodio e una di acqua. Bagnate nella soluzione una spugnetta e poi risciacquate il tutto accuratamente. Se lo sporco non scompare completamente, lasciate agire per qualche minuto la soluzione.

Anche le guarnizioni spesso possono presentare tracce di muffa: in questo caso utilizzate una soluzione di aceto al 100% e spruzzatela lungo le guarnizioni.

La pulizia del frigo e del freezer è un’operazione che andrebbe eseguita una volta al mese e, sempre, prima di metterlo in funzione se si tratta di un elettrodomestico appena acquistato. La corretta disposizione degli alimenti (clicca qui) e la loro organizzazione ottimale (clicca qui) contribuisce a mantenere frigorifero e freezer puliti ed efficienti.

Frigo acceso o spento?

Se state partendo per almeno 2-3 settimane vale la pena di svuotare completamente frigo e freezer e staccare la spina dalla corrente: non sprecherete energia ed eviterete che l’eventuale mancanza di corrente scongeli i cibi in vostra assenza. In questo caso ricordatevi di lasciare gli sportelli leggermente aperti per evitare la formazione di muffa e di cattivo odore derivante da materiali plastici che non vengono raffreddati.

Se vi allontanate solo per qualche giorno limitatevi a controllare i cibi aperti o che scadranno da lì a poco e, nel caso lasciate all’interno frutta e verdura, verificate che non vi siano frutti troppo maturi o già marci.

Articolo di Silvia Tatozzi
22 giugno 2016

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it