Primavera: i cibi che ti fanno bella

Primavera: i cibi che ti fanno bella

Non avete ancora preparato la pelle del viso alle prime giornate di sole? Cominciate dalla tavola. Alcuni cibi più di altri, sono particolarmente indicati per rinvigorire la pelle dopo il grigiore dell’inverno

Pinterest
stampa
pelle al sole
Sale&Pepe

Se le cinquanta sfumature di grigio sono ciò che rimane sul nostro viso al primo disgelo, allora il sole della primavera potrebbe non renderci giustizia. Correre ai ripari è ancora possibile, con l’aiuto di cibi che donino al viso di nuovo luminosità e possibilmente giovinezza. Vediamo quindi di cosa fare per far risplendere, che naturalmente abbiamo già iniziato ad aiutare con i drink detox pre-primavera e con la purificazione che continuiamo a fare grazie alle erbe...


PRIMA DI TUTTO L’IDRATAZIONE

Acqua:  bisogna berne tanta, soprattutto a stomaco vuoto (l’ideale sarebbe tiepida e con qualche goccia di succo di limone, bevuta appena svegli per favorire l’attività dell’intestino) la pelle risulterà più idratata ed elastica.

Tè verde: è ricco di antiossidanti e molto idratante. 
(La ricetta: tè verde al gelsomino )

Olio extravergine di oliva: oltre ad essere un vero e proprio concentrato di vitamine, acidi grassi e minerali ha anche grandi proprietà idratanti. Dunque l'olio non deve mancare sulla nostra tavola!

Miele: non tutti ne conoscono le tante proprietà, tra cui quella di portare l’acqua ai tessuti in profondità, garantendo alla pelle un’idratazione continua ed un effetto rimpolpante. Il miele inoltre è antiossidante e antinfiammatorio. Insomma, un vero elisir di giovinezza!
(La ricetta: cocktail basilico e miele)


FRUTTA E VERDURA
Inutile ribadire che la frutta (tutta) faccia bene.  Anche per quanto riguarda la pelle: più se ne mangia e meglio è! Tuttavia vale la pena di citare le proprietà di alcuni frutti in particolare:

Agrumi: favoriscono la rigenerazione cellulare donando al viso luminosità e tono. Approfittate delle varietà tardive!
(La ricetta: insalata di agrumi speziata)

Avocado: dalle proprietà antiossidanti svolge un’azione mirata contro i segni dell’invecchiamento.

Frutti di bosco: sono fonte di vitamine potassio e magnesio e naturalmente provvisti di vitamina C e antiossidanti. Ottimi alleati contro i radicali liberi!

Mirtillo: particolare attenzione va data al mirtillo, che è antinfiammatorio, antiossidante, antibatterico, rinfrescante, astringente, tonico e diuretico. Questa piccola bacca è utilissima per rinforzare i capillari,  contrastando il fastidiosissimo rossore. In questa stagione, però, dobbiamo accontentarci di quelli surgelati...

Carote, e i primi pomodori: sono ricchi di vitamine e beta carotene (utile per l’incarnato). Ricchi di vitamina c hanno un’elevata azione antiossidante.

Spinaci : come tutta la verdura a foglia verde, hanno grandi proprietà antiossidanti e depuranti. Contrastano i segni di stanchezza e invecchiamento.
(La ricetta: crocchette di orzo carote e spinaci)

LE PROTEINE
Un corpo senza proteine è una fabbrica senza operai. Il nostro corpo per funzionare ha infatti bisogno di un apoorto costante di proteine, che svolgono un'azione molto importante anche sui tessuti e quindi sul nostro aspetto fisico.

Carne rossa: è ricca, oltre che di amminoacidi, anche  di proteine dall’alto livello nutrizionale, che favoriscono la ricostruzione e la riparazione dei tessuti. Ottima fonte di ferro, che ossigena i tessuti donando al viso un aspetto sano e luminoso.

Uova: come la carne rossa, sono ricche di proteine e vitamine. Donano quindi compattezza alla pelle.
(La ricetta: insalata di riso carne e uova )

GLI OMEGA 3
Importantissimi per contrastare i radicali liberi, sono componenti fondamentali delle membrane biologiche e del tessuto epiteliale. Farne un “pieno” significa scegliere gli alimenti giusti: via libera quindi alla frutta secca (noci e mandorle al primo posto) ricca oltretutto di grassi insaturi e quindi “buoni” e a pesce azzurro e salmome; ma anche alla soia e ai semi. Uno scudo contro i radicali liberi.
(La ricetta: carbonara di linguine al salmone )

ELIMINARE LE SCORIE
Avere una bella pelle vuol dire prima di tutto avere una buona attività intestinale. E’ importante a questo proposito consumare cereali integrali, che sono ricchi di fibre (oltre che di vitamine) e  yogurt, preferibilmente magro. Svolgono una funzione importante quindi nell’eliminazione delle scorie, donando così alla pelle un’aspetto sano e luminoso.
(La ricetta: coppa allo yogurt e mirtilli)

I RIMEDI FAI DA TE

Purifica col bicarbonato 
Lo scrub: sciogliendo semplicemente una piccola quantità di bicarbonato in acqua e applicandolo poi sulla pelle con un leggero massaggio, assicureremo alla nostra pelle una profonda pulizia.

La maschera per pelli grasse
Unite il bicarbonato al miele (rapporto 1 a 1) e massaggiate delicatamente sul viso con movimenti circolari. L’effetto purificante del bicarbonato e poi la coccola del miele vi daranno l’effetto pelle vellutata!

Olio d'oliva come struccante
Della serie “non si butta via niente”, l’olio d’oliva va bene, anzi benissimo, come struccante. Anche per il make up waterproof!

La crema idratante al miele
Scaldando appena il vasetto a bagno maria e spalmando poi una piccola quantità di miele sul viso, otterremo una vera crema idratante. Provare per credere!

Ornella Indovina
marzo 2017
aggiornato a marzo 2019
da Aurora Quinto

SCOPRI I CORSI DI CUCINA SALE&PEPE

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it