Seguici su Facebook Seguici su Instagram
Tecniche di BasePollameCome cucinare il tacchino ripieno

Come cucinare il tacchino ripieno

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Il tacchino ripieno è una ricetta internazionale tipica per le occasioni speciali, come il Giorno del Ringraziamento americano o il Natale

Condividi

Il tacchino ripieno è una preparazione classica delle feste natalizie e in America del Giorno del Ringraziamento. Il tacchino, tuttavia, grazie alla sua grande ecletticità può essere cucinato in numerosi modi, sia intero sia a pezzi. Le dimensioni di questo volatile possono variare moltissimo: la tacchinella (o dindetta) può pesare dai 2,5 chili ai 5, un tacchino maschio adulto può invece arrivare ai 4-10 chili e oltre. La carne del tacchino è più tenera negli esemplari giovani, intorno ai 9-10 mesi. L’età del volatile si riconosce dalle zampe che devono avere poche callosità ed essere di colore grigio chiaro, con sperone non troppo sviluppato. Qui Sale&Pepe ti propone, come preparazione del tacchino, la farcitura e la cottura in forno. Segui i passaggi della ricetta. 

tacchino ripieno Sale&Pepe

Sventra, fiammeggia e lava il volatile, tira quindi indietro la pelle del collo per localizzare la forcella e con un coltellino comincia a staccarla.

tacchino ripieno Sale&Pepe

Continua a staccare la carne dalla forcella, seguendo i contorni degli ossicini da entrambe le parti per separare l’osso dalla polpa. A un certo punto la forcella resterà attaccata solo all’estremità inferiore; infilaci sotto il dito indice e tirala verso di te.

tacchino ripieno Sale&Pepe

Prepara il ripieno: spezzetta il pane in una ciotola e fallo ammorbidire con un po’ di brodo. Strizzalo, mettilo in una terrina, unisci il prezzemolo tritato, la cipolla ugualmente tritata, la scorza di limone, la salsiccia spellata e sminuzzata, la carne e il prosciutto tritati.

Date una prima mescolata, poi unite il formaggio, l’uovo, sale, pepe e un po’ di vino o brodo, per ottenere un composto morbido, ben legato.

Sala internamente il tacchino e introduci la farcia, sia dalla parte del collo, sia da quella del codrione, senza riempirlo troppo, perché il ripieno in cottura gonfia e spacca la pelle del volatile.

tacchino ripieno Sale&Pepe

Lega le zampe del tacchino, appoggialo sul dorso in una casseruola e ungi la pelle con un velo di olio o burro. Sala e pepa, mettici intorno salvia e rosmarino e cuocilo in forno a 220° per circa un’ora.

Per un tacchino di circa 3 chili devi calcolare un’ora di cottura per ogni chilo. Giralo ogni mezz’ora e bagnalo spesso con il suo fondo di cottura.

Dopo la prima ora abbassa la temperatura a 180° e continua con la cottura. Una volta pronto, lascia il tacchino nel forno spento per 10 minuti prima di affettarlo. 

tacchino ripieno Sale&Pepe

Consigli per affettare il tacchino al forno

Con un coltello stacca le cosce in corrispondenza delle articolazioni e affettale con il coltello parallelo all’osso.

Taglia il sopracoscia in 4 parti con il coltello parallelo all’osso, poi stacca le ali in corrispondenza delle giunture, in modo che resti attaccato un po’ di petto. 

Essendo il petto del tacchino molto carnoso lo si può tagliare in senso diagonale a fette spesse 4-5 mm.

Tagliate la carcassa nella parte centrale, allargatela con le mani, estraete il ripieno e affettatelo. Disponete i vari pezzi su un piatto da portata caldo e irrorateli con il fondo di cottura sgrassato.

TAG: #carne#difficile#lenta#tacchino

Abbina il tuo piatto a

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.