Gli agnolotti con il plin

  • recensioni
agnolotti-con-il-plin
Sale&Pepe

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione degli agnolotti con il plin

1) Prepara la sfoglia impastando 10 uova per ogni chilo di farina doppio zero con poca acqua.

2) La tipica forma degli agnolotti con il plin si ottiene chiudendo gli agnolotti con un pizzicotto (il "plin", appunto), stringendo le estremità con il pollice e l'indice.

3) Per il ripieno degli agnolotti, cuoci in una pentola la spalla di suino con le verdure (scarola, patata e spinaci) e gli aromi (maggiorana e noce moscata), con un bicchiere di vino rosso invecchiato.

Come gustare gli agnolotti con il plin

1) Derivati dagli agnellotti piemontesi, preparati con avanzi di carne, questa ricetta di agnolotti con il plin è una specialità delle Langhe.

2) Vengono esaltati da un semplice sugo d'arrosto o da burro fuso profumato con foglie di salvia; secondo tradizione, si servono in scodella nel vino oppure conditi con il ragù.

3) Per l'armonia dei sapori, è indispensabile accompagnarli con il vino corposo del ripieno, Barbera o Barolo

Condividi la ricetta

tag: sfizioso


Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it