L’astice gratinato

  • 60 minuti PT60M
  • FACILE
  • kcal 255
  • recensioni
astice-gratinato
Sale&Pepe

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione dell’astice gratinato

La cottura in forno regala una stuzzicante copertura dorata all’astice gratinato, che conquista il palato con la delicatezza della sua polpa e l’incontro con le verdure del contorno: ti spieghiamo qui come preparare il piatto al meglio.

1) Dividi a metà gli scalogni, taglia a listarelle carote e sedano, quindi metti tutto a rosolare in padella per 10 minuti con 4 cucchiai d’olio. Profuma con l’alloro e il timo, e insaporisci con sale e qualche grano di pepe. Bagna le verdure con il vino, poi versa anche 1/2 bicchiere d’acqua e il succo di un limone. Tieni ancora sul fuoco per 20 minuti, quindi lascia intiepidire.

2) Passa ora alla preparazione degli astici. Taglia i crostacei a metà e cospargili con un composto ottenuto frullando il pancarrè a pezzetti (senza crosta) con aglio, prezzemolo, mezza cipolla, una fettina di zenzero, le scorzette di limone, pepe e un pizzico di sale. Aggiungi qualche fiocchetto di burro in superficie e cuoci i crostacei per 10 minuti in forno preriscaldato a 200°.

3) Sforna e servi ogni astice gratinato con il suo contorno di verdure.

Astice gratinato: consigli e aggiunte

Per preparare la ricetta dell’astice gratinato l’ideale sarebbe utilizzare dei crostacei freschi, preferendo la varietà mediterranea, più costosa ma anche più prelibata rispetto a quella atlantica. Se vuoi dare una nota di sapore in più alla crosta aromatica che ricopre il tuo astice gratinato, aggiungi un pizzico di paprica dolce.

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a



  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it