Il mondo del gluten free per quattro giorni a Rimini

Il mondo del gluten free per quattro giorni a Rimini

La manifestazione dedicata all’alimentazione senza glutine cresce e si sposta a Rimini per dimostrare che una dieta per celiaci gustosa e di qualità è possibile

Pinterest
stampa
prodotti gluten free
Sale&Pepe

Per tutti gli intolleranti al glutine l’appuntamento è dal 14 al 17 novembre per la terza edizione del Gluten Free Expo il primo salone internazionale dedicato ai prodotti e all’alimentazione senza glutine. Dopo il crescente successo delle due edizioni precedenti alla Fiera di Brescia, quest’anno la manifestazione si sposta a Rimini, sede storica di rinomate manifestazioni nel settore alimentare.

Dagli anni ’60 a oggi le persone colpite dalla celiachia (intolleranza al glutine, proteina presente nel grano e in alcuni altri cereali) sono passate da una ogni 4.000 a una ogni 100-120, e molte non sanno di esserlo. Secondo i dati dell’Associazione italiana celiachia, su 150 mila casi diagnosticati ci sarebbero altri 500 mila malati inconsapevoli. L’unica cura per questa patologia è eliminare il glutine delle proprie abitudini alimentari.

Ma sono in molti ad adottare comunque la dieta senza glutine pur senza essere affetti da intolleranza o celiachia perché la ritengono più salubre. È quanto emerge da una ricerca dedicata allo studio del mercato e dei consumatori di prodotti senza glutine condotta dalla dottoressa Eleonora D’Onofrio dell’Istituto di ricerche di mercato ApertaMente con la collaborazione del Gluten Free Expo. «Esiste un ampio mercato di persone sensibili al glutine o che decidono per scelta salutistica, pur non essendo soggetti ad alcuna intolleranza o patologia, di limitarne il consumo nella propria dieta. Il percepito dei prodotti gluten free è che siano mediamente di una qualità superiore rispetto ai comuni prodotti in commercio. Salubrità, leggerezza, basso contenuto calorico sono, in realtà, spesso dei falsi miti, ma è bene imparare a comunicare con questa nuova fetta di mercato che rappresenta per le aziende del largo consumo e della grande distribuzione un possibile sbocco commerciale».     

A questa crescente richiesta di prodotti senza glutine il mercato risponde con un’offerta sempre più variegata. E infatti agli espositori presenti lo scorso anno, si è aggiunto un folto gruppo di aziende storiche del settore alimentare che si sono dotate di una propria linea gluten free.

68039Con queste premesse il Gluten Free Expo si preannuncia ricca di novità e di appuntamenti imperdibili per affrontare il tema della celiachia in tutti i suoi aspetti.
Nel calendario della manifestazione troveranno posto show cooking con gli chef più importanti del settore, presentazioni di libri, conferenze e tavole rotonde sul tema della celiachia con medici e specialisti, come il Professor Umberto Volta, Campionati mondiali e molto altro ancora.
Il tutto volto ad agevolare i celiaci senza ghettizzarli, ma anzi dimostrando che un pasto senza glutine può essere apprezzato da tutti.

Cristina Papi
13 novembre 2014

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it