Come pulire i funghi porcini

Pulire funghi porcini Sale&Pepe
Sale&Pepe

Tra le varie specie di funghi commestibili i funghi porcini si distinguono per il loro profumo tipico, per la loro polpa bianca che non cambia colore al taglio e per l’aspetto caratteristico.

Ingredienti

CREA LISTA DELLA SPESA

Step by Step

    • 1 Pulire funghi porcini Sale&Pepe
    • Tra le varie specie di funghi commestibili i porcini si distinguono per il loro profumo tipico, per la loro polpa bianca che non cambia colore al taglio e per l’aspetto caratteristico.

      Per la preparazione occorre prima di tutto controllare che non contengano parassiti.

      Mettete i funghi su un foglio di giornale con la testa rivolta verso il basso: gli eventuali parassiti, infastiditi dall’odore della carta, tendono a salire verso l’alto, raggiungendo le parti terminali. Ora staccate le basi terrose.

    • 2 Pulire funghi porcini Sale&Pepe
    • Staccate quindi i gambi dalle cappelle con un movimento rotatorio, poi raschiate delicatamente con un coltellino la parte inferiore della testa togliendo parte delle lamelle in cui si annida la terra.

    • 3 Pulire funghi porcini Sale&Pepe
    • Capovolgete la cappella e tenendo la lama del coltello piatta, raschiatela delicatamente eliminando anche le parti rovinate.

    • 4 Pulire funghi porcini Sale&Pepe
    • Prendete quindi un canovaccio morbido, inumiditelo e strofinatelo su tutte le parti del porcino, pulendolo a fondo.

      Questa operazione è indispensabile perché questi tipi di funghi non vanno mai lavati in quanto, essendo molto spugnosi, assorbono immediatamente l’acqua diventando mollicci e perdendo gran parte del loro delicato sapore.

      Una volta puliti, potete affettare i funghi: mettete le cappelle sul tagliere con la parte bombata rivolta verso l’alto e dividetele a fettine con tagli paralleli. I gambi possono essere ridotti a rondelle in senso orizzontale o, se sono piccoli e giovani, a fette verticali.

      I porcini sono ottimi in risotto, nei sughi per la pasta e saltati per pochi minuti in padella con olio e un trito finissimo di aglio e prezzemolo.

Condividi


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it