Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.

Torta alle mandorle e ganache allo zenzero

  • 75 minuti PT75M
  • ELABORATA
  • -/5
Torta millestrati alle mandorle e ganache allo zenzero - NP
Sale&Pepe

Ingredienti per 12 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Torta millestrati alle mandorle e ganache allo zenzero

1) Preriscaldate il forno a 180° e iniziate preparando la dacquoise: montate gli albumi aggiungendovi lo zucchero fine in tre volte, per ottenere una meringa soda e lucida. Unite la farina di mandorle e lo zucchero a velo, quindi stendete il composto su una placca foderata con un foglio di carta da forno (30x40 cm) e cuocete per 12 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare.

2) Per la crema montate in una grossa ciotola, con l'aiuto delle fruste, il burro con lo zucchero a velo, unendo anche il formaggio spalmabile. Spatolate la crema sulla base di dacquoise, livellatela con una spatola e mettete in frigo.

3) Tritate il cioccolato per la ganache e raccoglietelo nel mixer: portate a bollore la panna con lo zenzero e versatela tutta in una volta sul cioccolato, azionando l'apparecchio. Quando il cioccolato sarà completamente fuso, unite anche il burro morbido a pezzettini e frullate ancora per qualche istante. Distribuite la ganache sullo strato di crema al formaggio e battete la teglia sul piano in modo da assestarla. Trasferite in frigo per altri 30 minuti, o finché la ganache risulterà abbastanza indurita.

4) Togliete il dolce dalla placca e rifilatelo sui 4 lati, quindi tagliatelo in 6 rettangoli uguali (tagliatelo prima a metà, poi ogni metà in 3 parti). Sovrapponete i 6 strati e mettete il dolce ancora in frigo per un paio di ore.

5) Montate gli albumi rimasti, aggiungendo lo zucchero un po' alla volta, fino a ottenere una meringa soda e lucida. Decorate il dolce con le more e terminate con la meringa: doratela con un cannello e completate con qualche foglia di erba cedrina.

Pubblicato il 17/05/2021

Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

Torna indietroTorna indietro Torna alla Home pageTorna alla Home page

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it