Stinco di maiale alla birra

  • 210 minuti minuti PT210 minutiM
  • FACILE
  • kcal 600
  • 3.8/5

Lo stinco di maiale ha un sapore molto intenso. Provalo nella versione con la birra per scoprire il suo gusto deciso

Ingredienti per 4 persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Lo stinco di maiale alla birra è un gustoso secondo di carne, rustico e un po' insolito che lascerà i vostri ospiti a bocca aperta! È una ricetta economica ma perfetta per i giorni di festa quando si ha tempo da dedicare alla cucina. È molto semplice da preparare ma per la sua buona riuscita sono necessari tempi lunghi di marinatura e cottura. La variante di Sale&Pepe prevede una prolungata marinatura dello stinco di maiale nella birra e in tante spezie, rosmarino, timo, noce moscata e cannella, che dona alla carne sapore, profumo e un leggero retrogusto amarognolo che contrasta piacevolmente con la dolcezza del grasso della carne; la lunga cottura in forno a basse temperature è necessaria a rende la carne morbida e succulenta: lo stinco di maiale è ricco di tessuto connettivo che dopo la cottura tende a gelatinizzare e quindi a restituire morbidezza alla carne, sapore e densità al sugo.

Lo stinco di maiale è una pietanza invernale diffusa soprattutto nei paesi del Nord Europa e, nel nord Italia lo troviamo nella tipica cucina del Trentino Alto Adige come secondo piatto dopo un caldo primo piatti di canederli in brodo. Ma se i piatti di carne sono la tua passione, lo stinco di maiale alla birra è una ricetta che devi provare! Non ti resta che indossare il grembiule e dedicarti alla sua preparazione!

Preparazione dello stinco di maiale alla birra 

1) Fissa ai 2 stinchi di maiale dei rametti di rosmarino e timo con spago da cucina e insaporiscili con pepe, noce moscata e un po' di cannella. Poi disponili in una ciotola, aggiungi 2 spicchi d'aglio e irrorali con 1/2 l di birra. Lasciali marinare per 2-3 ore.

2) Sgocciola gli stinchi ed elimina l'aglio, tenendo la marinata da parte. Rosola la carne a fuoco vivo con 2-3 cucchiai di olio di oliva in una casseruola che possa andare in forno. Bagna con 1/3 della marinata e lasciala quasi del tutto evaporare. Chiudi con il coperchio e cuoci in forno a 180° per 2 ore. Di tanto in tanto irrora gli stinchi con la marinata e girali.

3) Scoperchia, regola di sale, prosegui la cottura ancora per 1 ora e servi lo stinco di maiale alla birra.

Consigli

Presta attenzione alla scelta della birra. In generale, a meno che tu non preferisca un sapore che contrasti con la dolcezza del grasso, è consigliato usare una birra chiara e dolce, non troppo luppolata, altrimenti in cottura risulterebbe troppo amara.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it