Scaloppine di maiale con pere e zucca

  • 55' minuti PT55'M
  • FACILE
  • recensioni
fettine di maiale con pere e zucca
Sale&Pepe

Gustoso e confortante, ecco un secondo piatto dal delicato contrasto di sapori

Ingredienti per 4 persone persone

CREA LISTA DELLA SPESA

Preparazione delle scaloppine di maiale con pere e zucca

1) Per la preparazione delle scaloppine di maiale con pere e zucca inizia dalla lonza. Tagliala eliminando gli eventuali nervetti e le parti grasse delle fettine. Realizza dei taglietti sui bordi per evitare che si arriccino in cottura. Disponi le fettine fra 2 fogli di carta da forno e appiattiscile con il batticarne. Spella la cipolla e tagliala a spicchi. Elimina la buccia della zucca con un coltello affilato e togli gli eventuali semi e filamenti. Taglia la polpa a dadini di circa 1 cm di lato. Sbuccia le pere, tagliale a spicchi e bagnale con il succo di limone.  

2) A questo punto cuoci la carne. Passa le fettine nella farina, scalda il burro e 2 cucchiai di olio extravergine nella padella antiaderente con le foglie di salvia. Metti le fettine a cuocere nella padella, in un solo strato, velocemente a fiamma vivace 1-2 minuti per lato. Se la padella non contiene tutte le scaloppine, rosolale poche per volta. Man mano che sono pronte, regola di sale e pepe e tienile in caldo tra 2 piatti.

3) Prima della fine della cottura abbassa la fiamma sotto la padella e aggiungi la cipolla e i dadini di zucca. Unisci un pizzico di sale, sfuma con 1/2 bicchiere di vino bianco e cuoci per 10 minuti. Aggiungi gli spicchi di pera e prosegui la cottura per altri 5 minuti. Rimetti le fettine di lonza nella padella e cuoci ancora per 1 minuto. Irrora le scaloppine di maiale con pere e zucca con l'aceto balsamico e regola di sale e pepe. 


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it