Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicettePRIMIRotolo di pasta all'emiliana

Rotolo di pasta all’emiliana

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

Il rotolo all'emiliana è una ricetta primaverile e gustosa grazie alla farcitura con spinaci e ricotta. Si può provare durante le feste di Pasqua o in un pranzo domenicale

Condividi

Per un primo un po' diverso dal solito e dal sapore primaverile si può provare questo rotolo di pasta all'emiliana, una ricetta regionale che si può proporre anche durante il pranzo pasquale. 

Il ripieno di spinaci
In questa ricetta proveniente dall'Emilia-Romagna i protagonisti sono gli spinaci. Gli spinaci sono tra le verdure più consumate in Italia, anche perché disponibili surgelati tutto l’anno. Ma è in inverno che si concentra la loro produzione e si trovano anche freschi. Vengono coltivati su una superficie di circa 6mila ettari ( in Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Puglia) e tutto il prodotto sul mercato è italiano.

Preparate la pasta: mettete la farina sulla spianatoia, fate la fontana, unite un pizzico di sale e una grattata di noce moscata e sgusciate al centro le uova; impastate unendo 2-3 cucchiai di acqua, quanto basta per ottenere una pasta casalinga compatta; tenetela da parte coperta con un telo.

Preparate il ripieno: lavate le foglie di spinaci, sgocciolatele in una pentola e cuocetele senza aggiungere altra acqua a quella rimasta dopo il lavaggio. Scolatele, strizzatele molto bene e tritatele finemente.

Fate fondere il burro in un tegame, unite gli spinaci tritati e fateli insaporire a fuoco basso, mescolando.

Raccoglieteli in una ciotola, lasciateli intiepidire, poi unite la ricotta, il parmigiano e mescolate bene; regolate di sale e pepe.

Sulla spianatoia infarinata stendete la pasta in una sfoglia sottile (1-2 mm di spessore.) Trasferite al centro della sfoglia il ripieno di spinaci e ricotta e stendetelo con una larga spatola in uno strato uniforme dello spessore di circa 1 cm. Lasciate libero un bordo di circa 2-3 cm.

Arrotolate delicatamente la sfoglia su se stessa. Avvolgete completamente il rotolo in un telo, poi legatelo alle estremità con spago da cucina.

Utilizzate per la cottura una pesciera con l'apposita griglia estraibile su cui appoggerete il rotolo. Portate a ebollizione abbondante acqua salata, immergetevi il rotolo e lasciatelo sobbollire per circa 45 minuti.

Scolatelo, svolgetelo dal telo e tagliatelo a fette alte un paio di cm, sistemandole man mano su un piatto da portata caldo. Conditele con burro fuso e parmigiano e servite.

TAG: #noce moscata#pasta#ricotta#rotolo#Rotolo di pasta all'emiliana#spinaci

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.