Finto mojito

  • 5/5
Finto-mojito-analcolico
Sale&Pepe

Ingredienti

    • RHUM
    • ACQUA TONICA
    • GHIACCIO
CREA LISTA DELLA SPESA

Come preparare un gustosissimo finto mojito

Meno forte dell'originale, aromatico, esotico e fresco il finto mojito, è ideale in accompagnamento alla mousse di salmone, per prepararlo in caraffa per 6 persone procedi così.

1) Mescola in una caraffa 1,5 dl di rum, 4 dl di acqua tonica, 6 cucchiai abbondanti di ghiaccio tritato e 2 lime piccoli tagliati a spicchietti o meglio a fettine sottili.

2) Suddividi il finto mojito nelle coppe o nei bicchieri e guarnisci con foglioline di menta fresca.


Se sei in cerca di una ricetta analcolica puoi sostituire il mix di rum e acqua tonica con del succo di pompelmo mescolato a qualche cucchiaino di miele.


L’origine del finto mojito, come anche quello originale, è di Cuba, dove la menta ha il nome di hierba buena. Il mojito nacque in un locale all’Avana, durante il periodo del proibizionismo negli USA; in quel periodo molte persono passavano il confine, per arrivare fino a Cuba, e provare anche il delizioso finto mojito.

Ci sono diverse teorie, sulla nascita del nome mojito; tra queste le tre maggiori sono che il nome derivi da mojo, un ingrediente parecchio usato nella cucina cubana, a base di aglio ed agrumi; la seconda teoria è che derivi da mojadito, termine spagnolo che significa umido. L’ultima teoria, che è anche la più affascinante, è che derivi dal termine voodoo mojo, che significa incantesimo.


Menù di appartenenza


Condividi la ricetta



Abbina il tuo piatto a


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it