Un risotto per la Royal Baby

Un risotto per la Royal Baby

Lo chef lecchese Enrico Derflingher, che per anni ha lavorato nelle cucine di Buckingham Palace, ha dedicato un risotto alla nuova Principessa, Charlotte di Cambridge, figlia di William e Kate. Qui la ricetta

Pinterest
stampa
derflingher-risotto-principessa
Sale&Pepe

A sentire una notissima leggenda, la Regina Margherita, moglie di Umberto I di Savoia e prima Regina d’Italia, dovette aspettare la veneranda età di 38 anni e un viaggio a Napoli perché il suo nome venisse associato a una specialità gastronomica: in quell'occasione –sempre secondo la diceria popolare– ricevette l’omaggio della città nelle vesti del cuoco partenopeo Raffaele Esposito, della rinomata Pizzeria Brandi, che creò la mai tramontata Pizza Margherita.

Oggi nell’era d’oro del food, nell’epoca degli chef istrioni e nell’anno di Expo2015, basta il primo vagito di una giovanissima principessa a meritare l'autorevole attenzione di uno chef.

A inventare un nuovo risotto e a intitolarlo alla Royal Baby figlia di Kate e William dall’altisonante nome di Charlotte Elizabeth Diana è uno chef di fama internazionale, Enrico Derflingher, presidente di Euro Toques International, l'associazione riconosciuta dall'Ue che raggruppa i più importanti chef d'Europa, e ora a capo dello staff del ristorante del Resort Villa Lario in provincia di Lecco.

Lo chef lecchese è stato -unico italiano nella storia- per diversi anni Chef Personale della Casa Reale Inglese. Ha poi diretto le cucine della Casa Bianca al tempo di Gorge W. Bush Senior, ha lavorato e vissuto tra Roma, St. Moritz e il Giappone, e ora, di ritorno nella sua terra, ha deciso di trasformare la lussuosa villa sul lago di Como in uno dei ristoranti più esclusivi di Expo2015 (a cui è collegata via elicottero).

All’apice della carriera, trent’anni dopo il Queen Victoria, un risotto ideato in occasione dell’incontro tra Ronald Reagan e Michail Gorbaciov alla fine della guerra fredda e che pare sia molto apprezzato anche dalla Principessa Kate, ci si aspetta altrettanto successo per questo nuovo piatto. Gli ingredienti? Riso Carnaroli, carote, zucchine, piselli, caprino della Valsassina e maggiorana.

Sapori delicati con un tocco aromatico e stuzzicante, ingredienti di tradizione, accostati con gusto ed eleganza: sembra proprio il ritratto della giovane famiglia reale, in equilibrio tra la freschezza di Kate e l’innata classe di William.

In bocca al lupo piccola principessa: tra i primi doni per te c’è anche quello della buona tavola. In regalo per tutti noi una ricetta da regine e da re.

95429





Risotto della Principessa
Chef Enrico Derflingher

Ingredienti per 4 persone:
300g di riso Carnaroli Campo dell’Oste
50 g di carotine
50 g di zucchine
50 g di piselli
50 g di favette
20 g di sedano
100 g di caprino della Valsassina a cubetti
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
40 g di burro
una manciata di maggiorana
1 lt di brodo vegetale fatto con gli scarti (pelle e bucce) delle verdure cha abbiamo utilizzato
sale q.b.
vino bianco (Verdicchio dei castelli di Jesi DOC terre di San Paolo 2013 Piersanti)

1) Lavate le verdure e mondatele, tagliate a dadini carotine, zucchine e sedano e cuoceteli, in una casseruola con poco burro, assieme a piselli e favette.

2) Unite il riso, sfumate con vino bianco, salate e, sempre mescolando, aggiungete il brodo un po' per volta fino a quando il riso sarà cotto al dente.

3) A questo punto togliete dal fuoco e aggiungete il caprino della Valsassina, una manciata di maggiorana, il parmigiano reggiano e un pezzetto di burro e mantecate.

4) Lasciate riposare pochi minuti a fuoco spento prima di servire in tavola e guarnire con un po’ di maggiorana e, se vi piace, con violette o primule.


Livia Fagetti
5 maggio 2015

Condividi

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it