Il Cioccolato di Modica tra artigianalità e tecnologia

Il Cioccolato di Modica tra artigianalità e tecnologia

Il Cioccolato di Modica IGP è il primo prodotto a Indicazione Geografica con “Passaporto Digitale”. La tecnologia evoluta arriva in aiuto a produttori e consumatori per garantire origine, autenticità e corrette informazioni di un prodotto artigianale davvero unico al mondo.

Pinterest
stampa
cioccolato modica
Sale&Pepe

170413Assaggiare una barretta di Cioccolato di Modica significa fare una vera e propria esperienza sensoriale, balzando indietro nel tempo. Un cioccolato "antico", d'altri tempi, un pezzo di storia da far sciogliere in bocca. Ma scordatevi la lucentezza della classica tavoletta e la burrosità al palato.

Oggi, questo cioccolato unico al mondo, che ha ottenuto l’IGP solo pochi mesi fa, è il primo prodotto a Indicazione Geografica ad avere il Passaporto Digitale.
Il progetto, avviato con il Consorzio di Tutela Cioccolato di Modica IGP, è stato realizzato dal Poligrafico dello Stato con la supervisione di CSQA Certificazioni e la Fondazione Qualivita.

170483In pratica si tratta di una soluzione, su base volontaria, rivolta ai prodotti della filiera agroalimentare con lo scopo di consentire ad aziende e consumatori una verifica immediata delle informazioni di autenticità del prodotto. Grazie alla tecnologia digitale, con un contrassegno personalizzato applicato su ogni confezione, collegato all’APP gratuita Trust Your Food, il consumatore potrà accedere al Passaporto Digitale della specialità artigianale siciliana, verificando in modo semplice tracciabilità e genuinità del suo acquisto.

Una soluzione prevista per supportare i sistemi di tracciabilità convenzionali e che tutela i consumatori grazie a un controllo più immediato dell’intera filiera agroalimentare di qualità. Il cioccolato tipico della città barocca, in questo caso, ha fatto da apripista ad un sistema che si rivolge ai tanti prodotti a marchio IGP.

170407Le caratteristiche dell’oro nero modicano
Il “cibo degli dei” made in Modica è un prodotto unico, che ancora oggi viene lavorato artigianalmente grazie ad un sapiente mix di ingredienti semplici e inconfondibili. La preparazione a base di fave di cacao e zucchero si praticava fin dal 1600. La sua caratteristica principale, la granulosità, è data proprio dalla lavorazione a basse temperature.
Infatti, il cioccolato di Modica non passa dal concaggio, ma la pasta di cacao ottenuta dai semi tostati e macinati ma non privati del burro di cacao contenuto, viene sciolta “a freddo”, ovvero a temperature sotto i 40°.

Con questo procedimento i cristalli di zucchero non si fondono e rimanendo integri nell’impasto, ne determinano l’unicità del prodotto che seduce il palato con il suo caratteristico aroma e dalla consistenza granulosa e grezza. 

Gli abbinamenti
Nella cittadina del ragusano, il Museo del Cioccolato di Modica gestito dal Consorzio di tutela, ricostruisce un laboratorio settecentesco, dove i maestri cioccolatieri amalgamano cacao, zucchero e spezie per ottenere delle barrette dall’aroma irresistibile.

A perpetrare la storia di un prodotto così speciale, che ha fatto da traino anche al turismo e al commercio di tutta la Sicilia, oggi ci sono circa quaranta aziende produttrici, soprattutto a conduzione familiare, ma che non tutte aderiscono al Consorzio di tutela. Un tempo, la ricetta prevedeva l’uso di cannella, vaniglia e probabilmente anche gelsomino.

170410Attualmente gli artigiani depositari di questa lunga tradizione propongono tanti tipi diversi di aromi tra cui anche il sale, lo zenzero, il peperoncino e insoliti abbinamenti a tipicità dell’isola, dagli agrumi al vino.

Le misure della barretta
Occhio anche alle dimensioni, le misure standard di una barretta di Cioccolato Modicano, previste dal disciplinare, sono ben precise: lunghezza 13 cm, larghezza 4,5 cm e altezza 1,2 cm. Il peso è di 100 grammi all'origine ed è rigorosamente avvolta in carta oleata.

Mariacristina Coppeto
Febbraio 2019
Foto di copertina: sito web ChocoModica
Duomo di Modica: Pixabay

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it