Le 10 migliori diete del 2016

Le 10 migliori diete del 2016

Per perdere peso, per mangiare bene, per chi soffre di diabete, quelle commerciali, e poi le più semplici da seguire, quelle solo a base vegetale, quelle più sane: ecco la classifica delle diete più efficaci

Pinterest
stampa
Extreme close up of two glasses of sparkling water with lemon and lime
Sale&Pepe


Atteso come l'oroscopo dell'anno che si apre, arriva a inizio 2016 anche il rapporto di US News & World Report (clicca qui), che ogni anno interroga un gruppo di esperti statunitensi (medici, nutrizionisti, dietologi ed esperti vari) e compila la top 10 delle migliori diete in circolazione.
Non solo per perdere peso: ci sono anche quelle più semplici da seguire, quelle per chi opta solo per cibi vegetali, per chi cerca regimi brevi, per chi soffre di diabete, per chi genericamente desidera passare a uno stile di vita sano. E ancora, ci sono i programmi dietetici commerciali e quelli studiati appositamente per chi ha molto peso da perdere.

Le caratteristiche delle buona dieta
Che sia per dimagrire o per rimettersi in salute comunque, per combattere l'ipertensione o il diabete, un regime alimentare per venir valutato positivamente deve rispondere ad alcune caratteristiche: deve essere facile da seguire, deve garantire comunque un bilanciato apporto di nutrienti, deve essere sicuro (e dunque non sbilanciato), deve garantire una effettiva perdita di peso o protezione dalle malattie che sta curando. Sono proprio questi gli elementi presi in esame dagli esperti nell'analisi di 38 diete diverse citate dal rapporto americano.

Le 10 migliori
A vincere nella classifica delle migliori è come lo scorso anno la DASH, acronimo di Dietary Approaches to Stop Hypertension, regime utile per chi ha bisogno di abbassare la pressione sanguigna e dimagrire insieme. Al secondo posto si classifica la MIND (la cosiddetta dieta del cervello, che unisce il metodo DASH alla dieta mediterranea) e al terzo posto si colloca la TLC, acronimo di Therapeutic Lifestyle Changes, regime studiato dal National Institutes of Health americano per contrastare l'insorgere dell'Alzheimer. In questa top ten seguono poi regimi meno conosciuti in Italia mentre al sesto posto si colloca la dieta mediterranea, citata anche come la migliore tra quelle "a base di vegetali" (clicca qui per visualizzare la top ten).

Le diete per perdere peso
Nella classifica delle diete studiate esclusivamente per la perdita di peso, vince la sempreverde Weight Watchers (che trionfa anche nella lista delle diete più facili da seguire), mentre tra quelle di tipo commerciale la prima in classifica è la Mayo, famosa per la clinica omonima di New York dove molti personaggi famosi si recano per perdere peso, e nota anche perché lega alla forte restrizione calorica l'obbligo di esercizio fisico quotidiano (30 minuti al dì di ginnastica mirata). Chi desidera perdere peso velocemente invece sappia che la migliore in questa categoria è la dieta HMR (Health Management Resources), un regime basato sulla sostituzione dei pasti tradizionali con cibi alternativi (barrette energetiche, frullati e così via) con l'aggiunta di frutta e verdura fresche.

Le diete per la salute
Per chi ha problemi di cuore, il rapporto racconta che la dieta migliore è la Ornish, che prende il nome del cardiologo americano che l'ha studiata; per chi invece cerca un regime alimentare che si basi sul concetto di alimentazione sana, gli esperti hanno votato ancora una volta la DASH, mentre per combattere il diabete è consigliata la "dieta della fertilità", studiata in realtà per aumentare l'ovulazione grazie ad alcuni cambiamenti nello stile alimentare.

Eva Perasso
12 gennaio 2016

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it