Acqua di cocco: tutto quello che c’è da sapere

Acqua di cocco: tutto quello che c’è da sapere

Pochissimi zuccheri, grassi e calorie: con la sua freschezza, naturalità e il suo potere dissetante, l’acqua di cocco ha tutte le carte in regola per diventare una sana abitudine

Pinterest
stampa
acqua di cocco
Sale&Pepe

L’acqua di cocco può essere considerato un vero e proprio trend che ha spopolato – e tuttora spopola – negli Stati Uniti: il nettare naturale ricavato dai frutti di Cocos nucifera, palma assai diffusa in tutta l’area costiera tropicale, è d’altronde un toccasana per la salute, tanto da elevarlo alla stregua di un superfood. Bevanda 100% naturale, nei Paesi tropicali viene consumata direttamente dalle noci di cocco più giovani: basta aprire la parte superiore fino a raggiungere la cavità interna, avere una cannuccia a portata di mano e gustarla così “a Km 0”.
In Italia, in assenza di palme e noci, la migliore acqua di cocco è reperibile online o nei supermercati biologici, e non contiene alcun tipo di coloranti o conservanti. Tra le sue virtù, un contenuto bassissimo di zuccheri, grassi e calorie fa da contraltare a un’alta presenza di vitamina C e vitamine del gruppo B, oltre a calcio, potassio, ferro e magnesio; il colesterolo è del tutto assente.

L’acqua di cocco costituisce dunque una validissima alternativa per rinfrescarsi e reidratarsi o come integratore naturale, grazie ai suoi numerosi benefici per la salute.

164193

Come energetico naturale

L'assunzione di acqua di cocco può migliorare le condizioni di salute dei convalescenti che soffrono di stanchezza, affaticamento e mancanza di appetito: nella quantità di 40-50ml al giorno, aiuta a migliorare i livelli di energia, stimolando la produzione di ormoni da parte della tiroide e il metabolismo.

Come supporto al sistema immunitario

L'acqua di cocco contiene acido laurico, una sostanza dalle proprietà antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. Berla con regolarità contribuisce sia a rafforzare il sistema immunitario, sia a proteggersi dagli attacchi di germi e batteri.

164196

Come integratore sportivo

Consumata in occasione di un’attività fisica che comporta la sudorazione, l’acqua di cocco – contenendo sali minerali come magnesio, potassio e calcio – si rivela perfetta per reintegrare quelli persi durante lo sport, oltre che per prevenire i crampi muscolari.

Come alleato per una migliore digestione

Il nostro organismo utilizza numerosi enzimi bioattivi per assimilare gli alimenti: gli stessi enzimi bioattivi sono contenuti anche nell’acqua di cocco, che diventa quindi un utile rimedio naturale per coloro che soffrono di problemi digestivi e di dolori addominali causati da una cattiva digestione.

164199

Per migliorare la circolazione

Ormai è noto a tutti che una buona circolazione dipende anche dall'alimentazione: in tal senso, l'acqua di cocco rappresenta un valido aiuto per migliorare la circolazione sanguigna e per regolarizzare la frequenza cardiaca grazie al suo contenuto di fibre e di vitamina C.

Per una pelle più sana

L’acqua di cocco mantiene il corpo idratato e – allo stesso tempo – permette di regolare l'eccessiva produzione di sebo, rendendo l’epidermide più morbida e luminosa. Può essere applicata direttamente sulla pelle come se si trattasse di un tonico naturale, rivelandosi estremamente utile per curare acne e imperfezioni.

164205

Per purificare l’apparato urinario

Bere acqua di cocco può essere utile per coloro che soffrono di problemi renali, grazia alla sua particolare natura diuretica. Essendo in grado di purificare la vescica e i canali di eliminazione delle tossine, è in grado di prevenire le infezioni del tratto urinario e di alleviare i problemi legati ai calcoli ai reni.

Per stimolare il metabolismo

L’acqua di cocco, assunta con continuità, può influire positivamente sul metabolismo: presenta infatti un apporto calorico molto ridotto e un contenuto di grassi minimo, pari a circa l'1%. Il suo notevole effetto diuretico stimola dunque il metabolismo, rendendolo più attivo, ed è inoltre utile per contrastare il gonfiore addominale.

Marianna Tognini
agosto 2018

SCOPRI I CORSI DI CUCINA DI SALE&PEPE

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it