Come fare la pasta di zucchero

Pasta di zucchero - Credits: Shutterstock
Sale&Pepe

Per chi ama preparare le decorazioni dei dolci, la pasta di zucchero è un vero e proprio asso nella manica! Imparare a fare la pasta di zucchero in casa non è poi un’impresa difficile se si ha la pazienza di seguire qualche semplice accorgimento. Con Sale&Pepe, poi, diventa tutto molto più semplice perché, guidati passo dopo passo, è facile scoprire davvero come questa preparazione sia in effetti un gioco da ragazzi. 

Utilizzata per decorare le torte e i muffin con la creazione di piccole sculture spettacolari, la pasta di zucchero dà libero sfogo alla fantasia di chi adora dedicarsi alle creazioni che lasciano il segno. Con la pasta di zucchero la torta diviene un ornamento da guardare, ammirare e fotografare. Personaggi dei cartoon, oggetti portafortuna, cimeli cui si è particolarmente legati rivivono sulle torte di compleanno, battesimo, cresima, mstrimonio per stupire gli occhi e il cuore dei festeggiati. 

Tipicamente di colore bianco, la pasta di zucchero può essere colorata con la semplice aggiunta di coloranti alimentari ed è facilmente modellabile a mano. Scopri la ricetta di Sale&Pepe, impara a preparare la pasta di zucchero fatta in casa e dai libero sfogo alla tua creatività. 

La ricetta della pasta di zucchero fatta in casa

Ingredienti: 50 grammi di miele, 5 grammi di colla di pesce, 450/500 gr di zucchero, 30 ml di acqua, vaniglia quanto basta, glicerina quanto basta. 

La preparazione della pasta di zucchero

La prima cosa da fare per preparare la pasta di zucchero fatta in casa è far ammorbidire la colla di pesce in una terrina con dell’acqua fredda. Lasciala ammolare nell'acqua per circa dieci minuti. Poi prendi un pentolino, aggiungi 10 grammi di acqua, la colla di pesce e il miele. Metti il pentolino sul fuoco e lavora il composto fino a quando non sarà ben liquido e privo di qualsiasi grumo o filamento derivante dall'uso della colla di pesce. A questo punto inizia ad aggiungere lo zucchero e a impastarlo insieme al miele e alle gelatina. Quando la glassa ottenuta diventa cosistente, prendi un tavoliere, versa un po’ di zucchero, fai la classica fontana riponi all’interno dello zucchero la glassa ottenuta. Inizia così a impastare la glassa insieme allo zucchero fino a quando non ottieni un composto più duro e consistente. Se la glassa risulta ancora una po’ apiccicosa puoi lavorarla aggiungendo dell'altro zucchero oppure puoi aggiungere un cucchiaino e mezzo di glicerina per rendere la pasta un più morbida. Con l'aggiunta di una goccia di aroma di mandorla o vaniglia, potrai anche profumare l'impasto. Una volta raggiunta la giusta consistenza, riponi la pasta di zucchero fatta in casa in una pellicola e conservala in un barattolo.

Lo zucchero e l'umidità 

Come avrai notato, la ricetta che Sale&Pepe ti consiglia utilizza circa mezzo chilo di zucchero per preparare una dose di pasta di zucchero. Va detto, però, che la quantità di zucchero da utilizzare può variare a causa dell’umidità. Ogni tipo di zucchero, difatti, assorbe l’umidità in modo diverso perché contiene amido. Di conseguenza ogni tipo di zucchero, a seconda delle marche utilizzata e del tipo di amido che contiene - che può essere di frumento o mais - assorbe una diversa quantità di acqua e di liquido. Per questa ragione bisogna stare attenti durante la fase di aggiunta dello zucchero a capire quando la pasta di zucchero ha raggiunto la giusta consistenza. 


  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it