Seguici su Facebook Seguici su Instagram
RicetteSecondiCarneCarne suinaCoppa di maiale alla stimpirata

Coppa di maiale alla stimpirata

BioIntegraleLightSenza GlutineSenza LattosioSenza UovaVeganoVegetariano

La carne cotta in forno diventa molto tenera, in piacevole contrasto con le verdure, prima insaporite con miele e zucchero, poi spruzzate con l'aroma acidulo dell'aceto. Le patate croccanti ne fanno un piatto multisensoriale

Condividi

La carne alla stimpirata, o alla stemperata è una preparazione agrodolce della tradizione gastronomica siciliana, tipica delle zone di Gela, Ragusa e Agrigento. Solitamente è preparata con la carne di coniglio, ma il sapore e la consistenza del capocollo di maiale sono altrettanto valorizzate. La ricetta originale era fatta con la selvaggina, come lepri o conigli selvatici. Proprio per attenuare il sapore molto forte di queste carni, se ne "stemperava” il gusto selvatico (da cui il nome) con menta e aceto, due ingredienti indispensabili. 

Freddo, ma anche caldo
Solitamente è un piatto che si consuma freddo, meglio dopo un riposo che rende pieni sapori e profumi in un vero sposalizio tra carne e verdure. Questo piatto si può gustare anche caldo, dopo averlo fatto riposare per un giorno e riscaldandolo appena prima di servire. 

Ricetta di Chef Stefano Grandi. Se volete scoprire qualcosa di lui e delle video ricette che ha preparato per noi cliccate qui
190994

 

1 Preparate la stimpirata: mondate le carote, le cipolle e il sedano. Tagliatela cipolla a julienne, le carote a rondelle e infine il sedano a losanghe. Fate appassire tutto in una casseruola con l’aggiunta di olio, mettendo gli ingredienti gradualmente: prima la cipolla, poi le carote e infine il sedano. Fate cuocere e poi aggiungete il miele, un po' di zucchero e infine sfumate con l’aceto. 

2 Aggiungete i capperi dissalati, le olive denocciolate, le foglie d’alloro, qualche foglia di menta e completate la cottura. Mettete quindi da parte, tenendo tutto in caldo.

3 Tagliate il capocollo a fette leggermente alte. Infarinatele e rosolatele a fuoco vivace, salate e pepate, quindi finite la cottura in forno a 200° per circa 15 minuti. Terminata la cottura, ricoprite la carne con la stimpirata e lasciate riposare per circa 20 minuti prima di impiattare.

4 Cuocete le patate con la pelle in abbondante acqua con un cucchiaio di sale grosso senza mai bucarle. Raffreddate e tagliate a grosse rondelle. Fate friggere nell’olio caldo, salate e pepate. Sulla base del piatto adagiate le patate, poi la carne e infine le verdure. Decorate con foglie di alloro.

TAG: #carne#maiale#ricetta#verdure#video ricetta
Load More

Aggiornamento disponibile!
Fai tap sul pulsante AGGIORNA per aggiornare la Web App.

AGGIORNA ANNULLA

Installa la Web App Le ricette di Sale&Pepe sul tuo iPhone.

Fai tap su Installa Web App e poi Installa Web App "Aggiungi a Home".

Sei offline, alcune risorse potrebbero non essere disponibili. Verifica la connessione.