Short Food Movie: una grande opera digitale per Expo 2015

Short Food Movie: una grande opera digitale per Expo 2015

I cortometraggi provenienti da tutto il mondo e più votati sul web entreranno a far parte di una video-installazione all’interno del Padiglione Zero

Pinterest
stampa
short_food_movie_1280x400
Sale&Pepe

Immagini provenienti da ogni angolo del pianeta in grado di raccontare come l’universo del cibo venga percepito a ogni latitudine. È la sfida lanciata dal progetto Short Food Movie-Feed your Mind, Film your Planet, promosso dalla Fondazione Cinema per Roma in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia. Una vera e propria open call a livello planetario, rivolta a tutti coloro vogliano interpretare attraverso un video il significato universale delle tematiche di Expo Milano 2015, come la nutrizione, la sostenibilità ambientale e la cooperazione globale.

Di una durata minima di 30 secondi a una massima di 1 minuto, i video potranno essere realizzati con qualsiasi strumento digitale, anche non professionale, fotocamere, videocamere, ma anche solo con un tablet o uno smartphone, e in qualsiasi genere e formato, documentario, narrativo, perfino sotto forma di cartone animato. I video, che potranno essere realizzati anche da minorenni (ma dovranno pervenire da persone di età uguale o superiore a 18 anni), verranno caricati sul portale shortfoodmovie.expo2015.org dove potranno essere visionati da tutti gli internauti e votati.

Tutti i contributi pervenuti entro marzo 2015 formeranno una grande opera d’arte collettiva che sarà proiettata all’interno nel più grande video-wall mai composto, una mega installazione con 752 monitor collocata all’interno del Padiglione Zero dell’Esposizione Universale e curata da Davide Rampello. L’autore del video più votato entro il 14 settembre 2104 vedrà proiettata la propria opera in occasione della nona edizione Festival Internazionale del Film di Roma in programma dal 16 al 25 ottobre. Il progetto prevede anche una sezione dedicata ai video ispirati al tema scelto dall’Onu per la sua partecipazione a Expo 2015, “Sfida Fame Zero. Uniti per un mondo sostenibile”, legato ai temi della sicurezza alimentare e della nutrizione.

Silvia Tatozzi

7 agosto 2014

  • Ricette via mail

  • Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere settimanalmente suggerimenti, consigli e ispirazioni.

Accedi

Registrati, gioca, diventa Gourmet e pubblica le tue ricette su Salepepe.it